Brand

Danese in 10 scatti

| redazione designbest

U

n piccolo laboratorio creativo, aperto a fine anni '50, che grazie all'ambizione del suo fondatore, Bruno Danese, e all'incontro con due delle più straordinarie anime del design italiano, Bruno Munari e Enzo Mari diventa in pochi anni un modello per le numerose realtà emergenti nel panorama dell'industrial design. Dai primi oggetti artistici e ludici, in tiratura limitata, alla produzione seriale il passo è breve: tavoli, sedie, complementi, lampade per la casa e l'ufficio. Danese è un piccolo miracolo italiano che "edita" progetti e idee mettendo l'uomo al centro e il miglioramento della sua vita quotidiana.

condividi su: