Brand

Ingo Maurer in 10 scatti

| redazione designbest

L

e opere luminose di Ingo Maurer , perché non di semplici lampade si parla, rappresentano un inno alla creatività, unica nel panorama dell'illuminazione di design. La produzione del brand Ingo Maurer, si presenta come un mondo magico, abitato da prodotti che si muovono tra l'ironico e il ludico, con rimandi all'universo dell'arte (alta e minore), della moda e all'immaginario della natura. E' un intero sistema di segni che viene assimilato dallo stesso Ingo Maurer e dal suo team, con cui collabora fin dagli anni '80, per creare apparecchi luminosi, dalla più piccola "creatura luminosa" a complessi sistemi di illuminazione per spazi pubblici. Tra le creazioni più celebri si possono annoverare: la lampada Bulb (1966), il sistema su binari elettrificati YaYaHo (1984) e la collezione di lampade alate Lucellino (1992). Numerosi prodotti, ancora in produzione, sono stati inclusi nella collezione permanente di design del MoMa di New York. 

condividi su: