Brand

Tom Dixon in 10 scatti

| redazione designbest

A

utodidatta, eclettico, innovatore, Tom Dixon ha fatto del proprio nome un marchio di risonanza mondiale. I suoi primi passi sono caratterizzati da un intenso fervore creativo che lo porta ad autoprodurre i propri oggetti e a farsi conoscere nell'ambiente: l'ingresso nel mondo del design non tarda ad arrivare. Prima come direttore creativo di Habitat, storica azienda londinese, poi con le collaborazioni con i più importanti marchi di design, tra cui Cappellini, Moroso, Foscarini. Nel 2002 fonda il proprio marchio. La sua produzione, che si ispira alla tradizione britannica con l'intento di rilanciarla, si compone principalmente di lampade, ma anche di sedute e accessori, caratterizzati da un'estrema cura ingegneristica, dalla semplicità delle forme e dall'uso di tecnologie innovative di produzione. Al pari dei grandi stilisti del mondo della moda, Tom Dixon, disegna, produce e commercializza i propri progetti, alcuni dei quali sono entrati nelle mostre permanenti dei più prestigiosi musei d'arte.

condividi su: