1. Home
  2. Design Culture
  3. Luoghi
  4. Appartamento-studio Le Corbusier: l'essenziale visibile agli occhi
Luoghi

Appartamento-studio Le Corbusier: l'essenziale visibile agli occhi

| redazione designbest

 

Cos'è una seduta, se non un oggetto che assolve il proprio compito accogliendo il corpo umano in una postura semi-eretta?”. Con queste parole Le Corbusier, al secolo Charles-Édouard Jeanneret-Gris, architetto rivoluzionario, pittore e, ovviamente, designer, riassumeva la visione alla base di molte sue opere. Con il rigore di un filosofo, spogliava l’oggetto di orpelli e ornamenti per liberare la profonda bellezza insita nella pura funzione della cosa.

L’appartamento dove Le Corbusier ha lavorato e vissuto negli ultimi anni della sua vita è una meravigliosa applicazione di queste idee. Certo, non stiamo parlando di una cella monastica, ma di 240 metri quadri disposti sugli ultimi due piani dell’Immeuble Molitor, da lui stesso progettato, con vista sul Bois de Boulogne. Però, nei dettagli, questo luogo è il trionfo della funzione.

Per le finestre, accuratamente studiate per inondare le stanze di luce come nelle case mediterranee; poi per le sue grandi volte interne, in contrasto con gli esterni squadrati, utilizzate per ottenere spazi più ampi senza travi o muri intermedi; oppure per gli elementi mobili che separano i vari ambienti senza isolarli, come le grandi porte rotanti.

Osservate i dettagli e lasciatevi affascinare da questa casa d’artista, in cui tutto è funzionale, ma nulla è scontato. Per esempio, è comprensibile che guardiate straniti quel letto così inspiegabilmente alto, ma se poteste sdraiarvici scoprireste che senza muovervi da quella posizione potete ammirare il paesaggio sul Bois de Boulogne. Geniale, no?

E nel salotto non poteva mancare il simbolo del design firmato Le Corbusier: la chaise longue LC4, con la sua geniale struttura oscillante che asseconda la posizione del corpo. Niente di più essenziale di qualche tubo d’acciaio e una sottile imbottitura: essenzialmente bella.

 

Appartement-atelier Le Corbusier
24, rue Nungesser et Coli
75016 Paris
Tel : 01.42.88.75.72 / 01.46.03.32.90
reservation@fondationlecorbusier.fr

condividi su: