1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Bed Sharing, il letto che decora la parete
Campeggi, letto Bed Sharing
| redazione designbest

È

lì, appeso, ma basta un attimo per avere un letto per gli ospiti davvero comodo. Campeggi ha pensato alla casa di vacanze (ma non solo): tra colori e praticità, per divertirsi con gli amici.

  • Cos’è Bed Sharing è un letto singolo che si appende a parete come un quadro, ed è sempre pronto all’uso.
  • Cos’ha di speciale Si chiude a metà, così occupa pochissimo spazio, e ha il rivestimento colorato, così quanto è appeso decora la parete. Se poi se ne mettono due o tre vicini, in colori diversi, si possono inventare “morbidi quadri pop” vivaci e divertenti. Senza contare che come letto d’emergenza è comodissimo.
  • Com’ è fatto E’ un materasso rivestito in tessuto colorato, che si chiude a metà con un semplicissimo sistema in velcro e ha tante maniglie sui lati per spostarlo facilmente.
  • Di chi è l’idea Lorenzo Damiani, designer che ha scelto questo lavoro perché progettare lo mette di buon umore. La sua ispirazione nasce sempre da oggetti comuni, il linguaggio che preferisce è semplice e minimale. Il suo obiettivo? Ridurre al minimo il rapporto tra forma e funzione, regalandoci proposte del quotidiano giovani e allegramente pratiche.
  • L’abbiamo scelto perché…  Avere un letto in più per ospiti improvvisi, soprattutto durante le vacanze, fa decisamente comodo. Da oggi possiamo finalmente invitare amici e parenti senza “farli accampare” sul divano o con brandine improvvisate. E siamo sicuri che staranno comodissimi (così tanto che probabilmente si fermeranno da noi per tutta l’estate).
condividi su: