1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Copycat di Flos, la lampada "a tutto tondo"
Oggetti

Copycat di Flos, la lampada "a tutto tondo"

| redazione designbest

U

na lampada da tavolo composta semplicemente da due sfere che si sfiorano e si sostengono. L’idea sembra “elementare”, ma è di grande effetto. E questa lampada ci piace proprio per questo.

  • Cos’è Copycat di Flos, una lampada da tavolo a luce diffusa.
  • Cos’ha di speciale Questa lampada è composta da due fere che si incontrano e creano un gioco di luci e volumi essenziale, poetico, puro. Basta uno sguardo per cogliere l’equilibrio tra forma, estetica e funzionalità: e non si può negare che l’effetto è semplice e perfetto.
  • Com’è fatta E’ composta da una sfera grande in vetro soffiato (diametro cm 30) e una più piccola (diametro cm 8,8) in alluminio dorato con bagno in oro a 24 K, che racchiude una sorgente led e irradia il fascio luminoso all’interno della sfera vicina. L’interruttore è posto sul cavo elettrico.
  • Di chi è l’idea Michael Anastassiades, designer di origine cipriota con base a Londra. Specializzato soprattutto nei progetti della luce, mescola design industriale, scultura e arti decorative. Il risultato sono pezzi all’apparenza semplici, ma scenografici e scintillanti, che racchiudono una meticolosa ricerca ingegneristica.
  • Ci piace perché… La sua purezza geometrica richiama il minimalismo più estremo, eppure questa lampada non ha nulla di scontato e riesce a catturare lo sguardo e ad affascinarci, regalandoci un’atmosfera leggera e sognante.
condividi su: