1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Itaca di Elena Bompani, la casa nomade in kit

Elena Bompani, kit Itaca

| redazione designbest

M

etti di doverti spostare continuamente, per lavoro, per studiare o per piacere. Metti di cambiare città e di ritrovarti a fare diversi traslochi. Come fai a sentirti ogni volta (e subito) a casa? Semplice: con il sistema di arredi flessibili che sta in una borsa e trasforma ogni angolo nel tuo privatissimo spazio domestico.

 

  • Cos’è Itaca di Elena Bompani, il sistema d'arredo in un kit da viaggio.
  • Cos’ha di speciale E' un progetto modulare, un sistema flessibile, un'idea semplice ma geniale. Questo kit ultraleggero e praticissimo nasconde in una sacca da viaggio una serie di arredi trasformisti in legno e tessuto, che ci permettono di creare in un attimo uno spazio privato dove rilassarci, riposare, leggere e lavorare... proprio come se fossimo a casa nostra
  • Com’è fatto E' un kit composto da una struttura flessibile e modulare, da trasformare a piacere in appendiabiti e libreria, daybed, sgabello e scrivania. Ispirato agli arredi da viaggio delle antiche popolazioni nomadi, comprende cinghie di cuoio, aste di faggio e tasche di lino che si intrecciano e si combinano a seconda delle necessità, e si usano anche per richiudere la struttura e trasformarla in una valigia e in una sacca da spalla.
  • Di chi è l’idea Elena Bompani, giovanissima designer dall'animo nomade (ha fatto 13 traslochi in 25 anni) che crede nel design perché "attraverso gli oggetti puoi raccontare fantastiche storie". E i suoi progetti infatti raccontano emozioni, cultura e ricordi aprendoci magicamente la vista a nuovi scenari abitativi.
  • Ci piace perché Prepari le valigie, ci metti i tuoi vestiti preferiti e i tuoi oggetti personali. E poi prepari la sacca e ci metti casa tua! Questo kit di arredi nomadi risveglia subito il nostro spirito da globetrotter e trasforma qualunque spostamento, viaggio o trasloco in una vera avventura.

 

condividi su: