1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. MalClapchair di Mal, la sdraio per design addict

Mal, sdraio Clapchair

| redazione designbest

C

ome fa una sdraio a diventare un “arredo cult”? Semplice, si ispira alla storica Red Blue Chair del 1917… E trasforma la vita da spiaggia nell’emblema di uno stile coltissimo.

  • Cos’è MalClapchair, una sdraio che imita in tutto e per tutto l’iconica Red Blue Chair di Reitveld del 1917.
  • Cos’ha di speciale E’ una “semplice” sdraio, ma ha lo stesso carattere forte delle vere icone del design. E infatti si rifà a una delle sedie, la Red Blue Chair, che fa parte della collezione permanente del Moma di New York.
  • Com’è fatta La struttura è in legno di quercia, la tela bicolore (rossa e blu) è impermeabile e resistente ai raggi UV. Perfetta dentro e fuori.
  • Di chi è l’idea Bob Copray e Niels Wildenberg, fondatori di Mal, un’originale azienda di design con sede a Eindhoven. Mal si ispira alle icone del passato che ancora oggi riescono a influenzare lo stile e il design, e riesce a reinventarle in oggetti attuali e “del quotidiano”.
  • L’abbiamo scelta perché… Anche in estate ci piace sfoggiare il nostro stile, fatto di arredi outdoor comodi, originali, di classe, sottolineati da un pizzico d’ironia. Che dire, con una sdraio così è stato amore a prima vista… 
condividi su: