| redazione designbest

C

hi, se non un vero Narciso, è disposto ad arrampicarsi pur di specchiarsi? Ecco la nuova provocazione di Officinanove: uno specchio in cima alla scala, emblema della perfezione come obiettivo da raggiungere.

 

  • Cos’è Narciso, uno specchio in cima a una scala, che si trasforma in una sfida
  • Cos’ha di speciale Oltre al lato ironico, lancia un’esortazione: non bisogna spaventarsi degli ostacoli se si vuole raggiungere la perfezione.
  • Com’è fatto In metallo bianco, carta da zucchero o latte e menta.
  • Di chi è l’idea Sebastiano Tosi, ex allievo di Marc Sadler. Designer eclettico e trentacinquenne pieno di interessi (è anche socio di Bombol, marchio di design di prodotti per bambini), lavora con uno scopo preciso: mescolare sempre sogni e ambizioni, e tradurre tutto in realtà.
  • L’abbiamo scelto perché…  Ci fa divertire, ci fa sorridere, ma ci fa anche riflettere, in tutti i sensi. E oltretutto sa essere benevolo anche con chi non intende accettare la scala-sfida, perché si presta all’istante a diventare un alternativo, ma praticissimo appendiabiti o libreria. Ideale sia per l’ingresso di eterni Narcisi che per  timidi intellettuali.

 

condividi su: