1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Open-Air di Giorgetti, la nuova collezione per l’outdoor

Giorgetti, collezione Open-Air

| redazione designbest

V

olete arredare lo spazio all’aperto in modo elegante e raffinato? A curare per noi ogni minimo dettaglio ci ha pensato Giorgetti, con la nuova collezione interamente dedicata all’outdoor, firmata da importanti designer del panorama internazionale: Chi Wing Lo e il duo Ludovica+Roberto Palomba.

Divani, sedie, poltroncine, tavoli, lettini, piccoli complementi e oggetti a corredo: non manca proprio nulla alla nuova collezione Open-Air di Giorgetti, che al Salone del Mobile 2017 ci regalerà uno spazio all’aperto tutto nuovo, dove comfort, eleganza e accoglienza sono ai massimi livelli. E dove lo stile Giorgetti, fatto di ricerca stilistica e materiali naturali, ancora una volta delinea atmosfere sofisticate e avvolgenti.

Due le linee che costituiscono la collezione: il sistema componibile Apsara di Ludovica+Roberto Palombo e la serie Gea disegnata dal Chi Wing Lo.

Apsara è un sistema di sedute in legno e tessuto componibile, ultraversatile e capace di trasformarsi ogni giorno in base ai nostri desideri. In una parola, una vera e propria oasi di relax: appoggiato su una pedana in legno afrormosia e alluminio, che permette di creare una piccola isola accogliente, è composto da tanti cuscini waterproof removibili da combinare a piacere, vestiti con una serie di tessuti ricercati e inaspettati. In più, comprende una serie di tavolini rotondi, quadrati o rettangolari da usare come piani d’appoggio.

La serie Gea proposta dall’architetto Chi Wing Lo, invece, comprende diversi pezzi diversi, dai tavoli, alle sedute, agli accessori. Tavoli e tavolini hanno la struttura in acciaio color carruba e i piani da comporre a piacere abbinando doghe in rovere Abonos, legno fossile millenario, afrormosia o marmo grigio. Stessi materiali anche per il divanetto con tessuti ricercati e cuscini waterproof e il lettino reclinabile, con base in rovere Abonos attrezzata con un sofisticato meccanismo manuale che regola le inclinazioni di schienale e poggiapiedi. Sedie e le poltroncine fisse o a dondolo, invece, sono sempre in acciaio carruba, ma prediligono il legno di betulla grezza. Per completare la zona relax, poi, ci sono quattro pezzi forti disegnati sempre da Chi Wing Lo: il parasole in tessuto a microfori (che protegge dal sole, ma lascia passare l’aria), che si può inclinare a piacere e ruotare a 360° ; le lampade da terra o da tavolo in onice e cristallo bianco, con base sempre in acciaio colora carruba; il vassoio in marmo grigio oriente spazzolato e la lampada portacandele con piatto in marmo e diffusore in pyrex trasparente.

Una collezione decisamente ricca, che completa la proposta di stile di Giorgetti e ci regala spazi open-air dal lusso confortevole e naturale.

 

condividi su: