1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Basil di Petite Friture, il tavolino di sughero

Petite Friture, tavolini Basil

| redazione designbest

U

na piramide rovesciata, un parallelepipedo, una mezza luna… Le forme geometriche si vestono di sughero e diventano inaspettati piani per un tavolino di metallo. A noi piace l’effetto: solido ma leggero.

  • Cosa sono Basil di Petite Friture, un tavolino in metallo e sughero, in tre versioni.
  • Cos’ha di speciale La struttura esile e grafica sembra quasi il supporto di una scultura astratta. E i solidi rovesciati, rigorosamente di sughero, che sostituiscono il classico piano di legno o cristallo sono un’originale interpretazione del minimalismo, ma in versione “eco”.
  • Com’è fatto La struttura è composta da “barre” in tondino di metallo unite con un tratto deciso e molto grafico. Il piano, invece, è completamente in sughero, in tre versioni: a piramide, parallelepipedo o mezza sfera.
  • Di chi è l’idea Arthur Leitner, giovane architetto francese che vorrebbe scolpire i materiali con il pensiero. Sognatore (ma con un  occhio sempre sulla semplicità più concreta), con questo progetto è riuscito a valorizzare le potenzialità del sughero, ma con un tocco estetico innovativo.
  • Ci piace perché… Via il superfluo, ma che non sia scontato. Questo è quello che chiediamo a un piccolo complemento o a un arredo di casa. E questo tavolino, in tutte le sue versioni, è la sintesi perfetta del nostro stile: semplice, essenziale, ma decisamente di carattere. 
condividi su: