1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Tetatet Flûte di Davide Groppi, la nuova lampada da tavolo ricaricabile

Davide Groppi, lampada Tetatet Flûte

| redazione designbest

L

a versione originale della lampada Tetatet risale al 2013 e già allora ci aveva conquistato per la sua eleganza pratica, scenografica e discreta al tempo stesso. E che dire di Flûte, la nuovissima variante in vetro trasparente? A noi basta una parola: magia!

 

  • Cos’è Tetatet Flûte di Davide Groppi, la nuova lampada ricaricabile da tavolo.
  • Cos'ha di speciale E’ ricaricabile e senza fili (ha una batteria al litio), una base magnetica e uno stelo invisibile. Risultato: una lampada scenografica, che sembra fluttuare nell’aria e fare luce per magia.
  • Com’è fatta Ha lo stelo in vetro trasparente, la base magnetica e una innovativa batteria ricaricabile al litio nascosta nella testa, che dura 8 ore. È dotata anche di ingresso per mini usb e luce led da 2 Watt.
  • Di chi è l’idea Davide Groppi, designer che ha fatto del suo nome un marchio riconosciuto nel mondo dell’illuminazione di design. Nato in un piccolo laboratorio piacentino alla fine degli anni Ottanta, grazie al suo forte tratto distintivo, alla sua creatività anticonvenzionale e al suo design semplice ma d’effetto, riesce a racchiudere in ogni lampada praticità, emozioni e sorpresa.
  • Ci piace perché…  Ha quel tocco magico e inaspettato che riesce a trasformare, in un lampo, una semplice cena a due in un momento romantico e sognante.

 

condividi su: