1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Tube Chair di Cappellini, l'iconica chaise-longue di Joe Colombo

Cappellini, chaise longue Tube Chair

| redazione designbest

M

odulare, flessibile, personalizzabile e decisamente iconica. Di cosa stiamo parlando? Della storica chaise-longue firmata da Joe Colombo nel 1969, che oggi torna a far parlare di sé. Con un restyling speciale che rende la sua natura destrutturata ancora più all'avanguardia.

 

Cos'è Tube Chair di Cappellini, la chaise-longue scomponibile.

Cos’ha di speciale Ha quasi 50 anni (il progetto risale al 1969), ha fatto la storia del design e si trova nelle collezioni permanenti della Triennale di Milano. Eppure è ancora assoultamente giovane e frizzante, perfettamente al passo con i tempi. Innanzitutto perché è comodissima, e poi perché è un vero jolly salvaspazio: basta scomporre tutti i pezzi e infilarli uno dentro l'altro.

Com'è fatta E' composta da elementi realizzati con la tecnica della rotazione che permette di creare corpi cavi in un solo pezzo, da infilare uno dentro l'altro. Grazie agli accorgimenti produttivi di nuova generazione le caratteristiche del progetto originario sono rimaste inalterate: tutti gli elementi sono assemblati tra loro tramite ganci in metallo e sono intercambiabili in base alle esigenze (schienale e sedile hanno la stessa forma). Il rivestimento è in pelle o tessuto bielastico nei colori Cappellini: nero, bianco, giallo, turchese o arancio.

Di chi è l’idea Joe Colombo, designer italiano (1930-1971) che negli anni Sessanta ha rivoluzionato il concetto di design con la sua carica ironica mista alla sua visione quasi fantascientifica. La sua ambizione, progettare un ambiente globale che si adattasse ai bisogni momentanei dell'uomo, è rimasta un'utopia, ma i suoi progetti continuano comunque a oltrepassare le barriere del tempo e a essere immancabilmente icone attuali.

Ci piace perché… Ha un'aria futuribile e rassicurante al tempo stesso, regala un senso di liberà assoluto e ci ricorda lo stile pop, frizzante e grintoso. E poi ha un'immancabile praticità: la scomponi, infili tutti i pezzi uno nell'altro ed ecco il relax d'autore formato monolocale o casa di vacanza.

 

condividi su: