1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Rift di Tubes, il radiatore che ha vinto l’IF Design Award

Tubes, radiatore Rift

| redazione designbest

F

orma ed eleganza, funzione e sorpresa. Ecco le carte vincenti di questo radiatore dall’eleganza pulita e rigorosa. Componibile e personalizzabile a piacere, ma anche comodo da installare e decisamente versatile, Rift ha conquistato con il suo stile l’IF Design Award 2016.

 

  • Cos’è Rift di Tubes, un radiatore modulare
  • Cos’ha di speciale Lineare, quasi essenziale, nasconde un animo versatile e una praticità innovativa. Primo, perché è modulare e si può mettere in orizzontale o verticale, creando diverse composizioni con i due moduli. Secondo, perché ha un sistema tecnico innovativo e brevettato, ma anche semplificato, che permette di installarlo in un attimo. Non a caso ha appena vinto l’IF Design Award 2016.
  • Com’è fatto E’ formato da due moduli in alluminio estruso che si possono disporre orizzontalmente o verticalmente, allineati o invertiti, per formare composizioni a piacere. E’ disponibile nella versione elettrica, idraulica e mista. In più, è dotato di accessori come portasalviette e mensole.
  • Di chi è l’idea Ludovica+Roberto Palomba, diventati famosi per i loro progetti di bagni (ma anche cucine e arredi) non convenzionali. Il loro è uno stile pulito e lineare, mai scontato; per realizzare questo radiatore hanno lavorato con Matteo Fiorini, designer che come loro è sempre alla ricerca di nuove identità e nuove prospettive.
  • Ci piace perché… E’ moderno, minimale, con uno spiccato senso del design e una comodità che si plasma sulle nostre esigenze. Insomma, cosa volere di più da un oggetto che interpreta i nostri gusti, arreda con stile e scalda la casa (e i nostri cuori)?
condividi su: