1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Yanzi di Artemide, la nuova lampada che sta sul trespolo

Artemide, lampada Yanzi

| redazione designbest

L

eggera, grafica e squisitamente poetica. Ecco una lampada del Salone del Mobile che ci ha colpito al primo sguardo: perché ci ricorda gli uccellini sul ramo, perché decora con eleganza geometrica e sopratutto perché disegna leggere scenografie di luce, che fanno sognare.

  • Cos’è Yanzi di Artemide, la lampada dalla geometria componibile.
  • Cos’ha di speciale Si ispira alle rondini appollaiate sui rami e disegna un sistema elegante e componibile, dalla praticità "custom made". Una lampada in perfetto equilibrio tra ispirazione scenografica e funzionalità ricercata.
  • Com’è fatta Ha una struttura grafica in acciaio, ottone e vetro, fatta da lievi segni che permettono di disegnare composizioni sempre diverse. La struttura in acciaio che compone i trespoli sostiene le rondini stilizzate con il corpo in ottone spazzolato e la testa a sfera di vetro bianco. Disponibile nella versione da terra, da tavolo o a sospensione, può avere le rondini libere o ingabbiate in campane di vetro.
  • Di chi è l’idea Lyndon Neri e Rossana Hu, fondatori dello studio di design cinese Neri&Hu. Architettura, interior design, master planning, grafica, progettazione e ricerca: la forza dello studio è la sua versatilità ed eterogeneità, grazie anche al team multiculturale che parla oltre 30 lingue. E lo stile? Pulito, essenziale, poetico e decisamente anticonvenzionale, in un mix perfetto di Oriente e Occidente.
  • Ci piace perché Ha un che di poetico, che scalda subito l'atmosfera, ma ha anche un design sofisticato, che giocando con segni grafici stilizzati riesce ad arredare qualsiasi stanza con moderna ed elegante leggerezza.
 
condividi su: