1. Home
  2. Inspiration
  3. Bagni
  4. Un bagno lungo e stretto, pieno di luce

Ragno, collezione Terracruda

| redazione designbest

U

n bagno stretto, che si sviluppa solo in lunghezza con una finestra sullo sfondo può risultare angusto, ma può anche trasformarsi, con pochi accorgimenti, in un luogo spazioso e pieno di luce. E senza toglierci i massimi comfort! Come il box doccia dalle proporzioni generose, quasi esagerato, che occupa quasi metà bagno: la sua struttura totalmente trasparente apre come per magia un varco alla luce e regala una percezione ariosa di tutto lo spazio. Sul lato opposto, invece, il piano in legno che include il lavabo e corre lungo tutto la parete, resta sospeso a mezz’aria: così ci concede la massima libertà di movimento, con un angolo toilette dinamico e leggero. In fondo, quasi nascosta alla vista, ma affacciata sull’esterno, non poteva che esserci la vasca, pronta a concederci un bagno di coccole immersi nella natura.

I dettagli di stile

La maxi doccia.

Anche un bagno piccolo può ospitare una doccia di grandi dimensioni, purché si opti per un box trasparente, a filo pavimento, che visivamente risulta meno ingombrante.

Il piano sospeso.

Ampio, a tutta parete, con il lavabo incorporato è perfetto per disegnare lo spazio con un tratto leggero e uniforme, evitando di creare troppi spigoli o regalando un’armonia geometrica.

Le piastrelle 3D.

Se lo spazio è stretto è bene giocare con pochi elementi, toni delicati e decori leggeri. Le piastrelle con motivi tono su tono, ma tridimensionali, sono l’ideale e sono anche di grande tendenza.

condividi su: