1. Home
  2. Inspiration
  3. Living
  4. Il salotto contemporaneo sceglie l’eleganza essenziale

NovaBell, collezione Sovereign

| redazione designbest

N

el living dallo stile minimal retrò le pareti si vestono con le sfumature del cemento, mentre i pochi mobili essenziali sfoggiano curve rigorose scaldate dalla pelle vissuta. Al centro della scena c’è il camino-nicchia, incorniciato dalla lunga panca in cemento, unico piano d’appoggio ad eccezione del tavolino laccato, che gioca con accenti di ispirazione pop e riprende in un caleidoscopio di colori i toni delle poltrone e del divano. L’armonia della palette è il leit motiv di tutto l’arredo: mastice, verde oliva, biscotto si mescolano alla perfezione in un equilibrio di elegante discrezione, sottolineato da pochi tocchi candidi che illuminano, come spot ideali, tutta la scena e ci regalano un angolo conversazione e relax familiare e sofisticato.

I dettagli di stile

Le poltrone geometriche.

Squadrate ma avvolgenti, rigorose eppure leggere. Bastano due poltrone così per dare una nota autorevole alla zona giorno, che sia anche un invito esplicito al relax.

Il tavolino a righe.

Tondo, laccato, con un motivo quasi optical, ma anche squadrato a tinte forti, o asimmetrico e in acciaio… Scegliete il tavolino che vi rappresenta di più: darò subito un twist personalissimo all’ambiente.

La lampada a parete.

Orientabile e di design, per unire praticità ed estetica. Con un punto luce così il living diventa subito uno scenografico e accogliente teatro salottiero.

condividi su: