1. Home
  2. Inspiration
  3. Trend
  4. Le pareti si vestono di foglie

Bisazza, mosaico Ardassa Emerald

| redazione designbest

I

l 2015 detta il ritorno in grande stile delle pareti decorate e "vestite", reminiscenza degli anni Settanta (la carta da parati allora era d'obbligo). Il mood, però, è tutto nuovo: il vero must oggi è il richiamo alla natura che tra texture 3D e materiali innovativi riempie la casa di angoli verdi. Lo stile è fresco, accogliente, ma anche libero, ironico, all’insegna della creativa interpretazione. A dettare le regole dell’eleganza contemporanea sono le foglie: ne basta una per inventare un grafismo appena accennato, ma se ne possono usare a cascata per avvolgere l’atmosfera di fitti intrecci da foresta tropicale. Che siano piastrelle a mosaico o carta da parati, il leit motiv è lo stesso, "naturalmente" chic.

Cole & Son, carta da parati Fornasetti II
Cole & Son, carta da parati Fornasetti II

Dall'ingresso alla camera da letto, dalla cucina al bagno, piastrelle inaspettate e stampe digitali disegnano la nuova convivialità e si mescolano a pareti tessili "haute couture" per ridefinire l’estetica del relax. E la "vecchia" atmosfera di famiglia? A rivestirla ci pensano i nuovi decori tattili ton sur ton che reinventano gli spazi più intimi. 

Armani Casa, carta da parati Aida
Armani Casa, carta da parati Aida

La parola d'ordine è: rinnovare, ma senza stravolgere lo stile. Così per i più audaci l'arredo diventa un gioco a tinte accese (ma riposanti) da scegliere dalla palette dei verdi. Ai più "classici", invece, basterà tingere il mood con nuances delicate e motivi ton sur ton. L'effetto, garantito, è sempre rilassante e senza tempo.

condividi su: