1. Home
  2. Inspiration
  3. Ufficio e studio
  4. La scrivania “ad angolo” incornicia l’angolo studio

GranitiFiandre, collezione Woodsy Maximum

| redazione designbest

U

na scrivania che corre lungo la parete e pochi accessori, essenziali: così lo spazio sotto la finestra diventa uno studio ampio e pieno di luce. I toni candidi sono sottolineati da pochi tratti decisi di grafite, che disegnano il cestino, riempiono la sedia ergonomica e “scarabocchiano” il pouf ultrasoffice. Sul ripiano, invece, ciotole e piccoli contenitori mettono tutto in ordine e ci lasciano penne, fogli e graffette a portata di mano.  E lavorare da soli o in compagnia diventa un vero piacere.

 

I pezzi base

La scrivania angolare.

Un ripiano agganciato al muro, che segue tutta la parete. E’ la soluzione perfetta per guadagnare spazio e comodità.

La sedia ergonomica.

Essenziale, ma con la seduta sostenuta e ultracomoda, sostituisce la solita sedia da ufficio, con ha più classe.

I dettagli di stile

Gli accessori essenziali.

L’ambiente è tutto giocato sullo stile minimal, quindi gli accessori devono essere pochi e dal design deciso, ma lineare.

Tutto bianco.

L’ampia finestra lascia filtrare tanta luce, il “total white” la moltiplica e illumina ancora di più lo spazio anche nelle giornate più grigie. Ed è sempre chic.

condividi su: