1. Home
  2. Progetti
  3. A Treviso un terrazzo per sentirsi sempre in vacanza
| redazione designbest

U

n appartamento sui tetti del centro storico di Treviso dallo charme esotico e quell’aria leggera che fa pensare a un resort dove passare le vacanze. Un verdissimo terrazzo sotto la falda del tetto con mobili realizzati in Indonesia da artigiani locali, un living aperto e luminoso con un pavimento in resina bianca su cui i pochi mobili di design contemporaneo sembrano delle sculture moderne e, verso la zona notte, via via colori più scuri che invitano alla calma notturna.

 

Il verde del terrazzo entra in casa. A destra la palma Beaucarnea, detta palma mangiafumo

Passaggi fluidi tra interno ed esterno. Il verde del terrazzo entra in casa, dove la palma Beaucarnea, detta palma mangiafumo, sta aspettando di essere trasferita all’esterno per il periodo estivo.

 

I padroni di questa bella e curatissima casa sono tre. Innanzitutto Carlo Lucchese, interior designer e proprietario del bellissimo negozio di arredo di design Factory Interni nella campagna veneta tra Treviso e Pordenone, e poi Aristotele e Berenice, una coppia di affettuosissimi Whippet, dei levrieri di taglia media, il cui unico scopo è di stare in braccio il più possibile al loro padrone. 

 

Carlo Lucchese con i suoi levrieri.

Aristotele e Berenice nella camera degli ospiti e a destra, seguito ovunque dai suoi cani, il padrone di casa Carlo Lucchese nel bagno padronale.

 

Carlo si era innamorato di questa zona del centro storico di Treviso ancora prima che vi fosse costruito il palazzo in cui ora abita. Ha acquistato per primo l’ultimo piano dell’edificio già durante la fase di progettazione e non appena è stato dato il permesso di iniziare e demolire i vecchi magazzini esistenti e in disuso per costruire il nuovo palazzo, ha potuto decidere l’organizzazione e le finiture degli interni per il suo nuovo appartamento. L’aspetto più importante per lui era di potere avere un terrazzo vivibile, con abbastanza spazio per un tavolo da pranzo, un divano dove leggere comodamente e tanto verde intorno dove si divertono anche Aristotele e Berenice.

 

La parte del terrazzo arredata con il tavolo da pranzo in teak naturale e il divano con grossi cuscini entrambi realizzati su disegno. Sedie Play di Dedon e lampada da tavolo della serie KTribe disegnata da Philippe Starck per Flos.

Nel soggiorno i divani prodotti da Flexteam per Factory Interni e la classica sedia a dondolo vicino al camino in versione moderna.

La luminosa zona giorno che si affaccia lungo il terrazzo comprende il soggiorno, l’area pranzo e la cucina in un unico spazio aperto e scandito da alcune pareti attrezzate ma senza porte. La cucina aperta di Modulnova scompare mimetizzata sul muro, il tavolo da pranzo realizzato su disegno si collega direttamente al bancone centrale in un’atmosfera di convivialità dal design elegante ma semplice e informale. Cucinare per gli amici è una grande passione di Carlo e qui ha tutto lo spazio necessario per farlo in loro compagnia.

Il tavolo da pranzo in teak tinto realizzato su misura. Le lampade a sospensione Diablo di Flos, disegnate da Achille Castiglioni e Premio Compasso d’Oro, sono un pezzo di design ormai raro perché purtroppo fuori produzione, che il proprietario conserva come veri e propri cimeli.

 

Nella zona notte pareti scure si alternano al bianco e al grigio creando un’atmosfera più intima e silenziosa. Pochi e ricercati complementi d’arredo e alcuni quadri, come le piccole tavole russe e le lampade di design impreziosiscono l’ambiente. Anche il pavimento si fa più scuro, dalla resina bianca del living, qui si passa al parquet in wengé più adatto per le camere da letto.

 

A sinistra la camera da letto padronale con l’effetto dorato delle tavole votive russe. A destra la stanza a disposizione degli ospiti visitata dai due cagnolini, sullo sfondo la carta da parati di Ralph Lauren. Letti di Flexteam e in primo piano la lampada Onion di Verpan ispirata da una delle meraviglie della natura, l’umile e indispensabile cipolla.

Pavimento in listelli wengé posati a spina di pesce.

Il vestibolo (a sinistra) con la panca in teak importata dall’Indonesia. A destra l’accesso al bagno della camera da letto patronale. Pavimento in listelli wengé posati a spina di pesce.

I due eleganti bagni della casa hanno un arredo vero e proprio con quadri, lampadari, piante e complementi inusuali nei bagni. Danno un bel senso del relax che invoglia a passarci con calma un po’ più di tempo.

 

Un appartamento speciale per una persona che ama la natura, i fiori, le cose belle fatte bene e il design moderno. Leggera come una vacanza, ricercata come una abitazione di lusso, la casa di Carlo Lucchese stupisce perché anziché trovarsi nel centro storico di una piccola città veneta, sembra essere in un altro mondo, molto lontano. Riuscire a dare un’anima così unica e affascinante a questo attico è il grande merito del suo proprietario che speriamo di vedere presto l’opera con nuovi progetti.

 

I fiori e le piante di cui è inondato il piccolo terrazzo.

I fiori e le piante di cui è inondato il piccolo terrazzo.

image

Project info

Appartamento con terrazzo in città

Luogo: Treviso, Italia
Piani: uno, attico
Dimensioni: 120 mq + 25 mq di terrazzo

Progettazione d’interni e fornitura arredo
Factory Interni

S.P. Pordenone-Oderzo, 132 
33080 Prata Di Pordenone (PN) 
Tel: 0039 0434 611231
Email: info@factory-interni.it

www.factory-interni.it

Foto:
Credits Paolo Golumelli
www.paologolumelli.com
Courtesy Factory Interni

condividi su: