1. Home
  2. Progetti
  3. Bellezza storica e freschezza moderna in una casa d’epoca a Wiesbaden
| redazione designbest

N

on si può che innamorarsi di una casa con archi, stucchi, soffitti altissimi, grandi finestre, un camino e anche un terrazzo. È quello che è successo a una coppia di creativi, che per mestiere tutti i giorni deve comprendere persone diverse e le loro esigenze. Quando i due nuovi proprietari hanno scoperto questo appartamento, sono stati immediatamente folgorati dal suo fascino, nonostante fosse in uno stato di abbandono e seriamente degradato. Da subito hanno avuto la visione della meraviglia che poteva rinascere nei suoi spazi.

 

Sul parquet chiaro il tappeto blu dà un deciso tocco di colore. Sopra le grandi vetrate con tende in seta grezza grigia, il soffitto dallo sfondo grigio mette in evidenza gli stucchi d’epoca.

 

Siamo a Wiesbaden, città termale a pochi chilometri dalla capitale della finanza tedesca Francoforte. Risparmiata dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, ha mantenuto intatto il suo elegante aspetto neoclassico. Amata da personaggi famosi del passato come Brahms e Wagner, nel suo sfarzoso Casinò Dostoevskij trovò l’ispirazione per il protagonista di “Il giocatore” e, probabilmente, nelle sue passeggiate si è anche trovato davanti a questo palazzo invidiando chi poteva permettersi di abitarlo.

 

 

L’intervento di ristrutturazione ha incluso un attento restauro di tutti gli elementi storici come gli stucchi, che in questo caso non sono bianco su bianco, ma bianco su un deciso sfondo grigio scuro.
Inserendo sul soffitto e sul pavimento (il tappeto blu) colori più scuri delle pareti, si ottiene l’effetto di “allargare” i muri perimetrali e gli spazi sembrano più grandi. Divani e scaffalature bianchi come le pareti, punteggiati di colori decisi, danno profondità e leggerezza all’ambiente.

 

L’idea su cui è stata concepita la casa è il contrasto tra il vecchio e il nuovo, il neoclassicismo e la tradizione del moderno. Amanti dell’arte e del design moderno, i padroni di casa hanno voluto un allegro mix dei grandi classici dell’arredo dagli anni ’50 ad oggi. Personalissima la scelta dei colori da parte dei nuovi inquilini: il giallo e il blu evocano il calore del sole e la freschezza del mare per una ventata greca fra le colonne e gli archi di un palazzo neoclassico tedesco.

La cucina, che da un lato si affaccia sul terrazzo, doveva essere innanzitutto pratica e funzionale. Al tavolo da pranzo che prolunga l’isola centrale, ci sono due comode sedie ufficio per lavorare mentre si cucina. Al posto dei pensili una parete attrezzata permette di fare scomparire tutto il necessario.

Un colpo di scena nella camera da letto padronale: l’armadio laccato verde riesce a creare un effetto quasi irreale, come fosse un UFO arrivato dai secoli precedenti. Letto di Minotti e poltrona Barcelona disegnata da Mies van de Rohe nel 1929.

Il bagno con la grande vasca da bagno incassata

Il lungo specchio sopra il piano lavabo ha l’effetto di raddoppiare la grandezza del bagno che sembra quasi una mini-spa.

 

La perfetta interpretazione in chiave moderna di una casa affascinante e carica di storia è il risultato della felice collaborazione tra i padroni di casa e PurPur, il negozio di design incaricato dell’arredo. Sulla stessa lunghezza d’onda da subito, proprietari e architetti hanno studiato insieme il progetto fino nei minimi dettagli di colori, materiali e luci e sono riusciti con grande sensibilità ad esaltare l’antico grazie al moderno e viceversa. E, come ci dice l’architetto, “grazie ai proprietari è stato meravigliosamente semplice”.

 

image

Project info

Ristrutturazione di un appartamento in un palazzo d’epoca

Luogo: Wiesbaden, Assia, Germania
Cliente: privato
Piani: uno

Consulenza d'interni e fornitura d’arredo: Purpur GmBH Interior Concepts, Neue Mainzer 1, Straße, 60311 Francoforte sul Meno, Germania
Tel: 00 49 69 96 21 94 – 0

Email: : info@purpur.de

www.purpur.de

Foto: Courtesy Purpur Interior Concepts

condividi su: