1. Home
  2. Progetti
  3. Da Paris Plage con tanto di cappelli
Progetti

Da Paris Plage con tanto di cappelli

| redazione designbest

U

n ingresso scenografico per l’appartamento di lusso a Le Touquet, la piccola, ma famosa stazione balneare, nata alla fine dell’Ottocento con la costruzione dei primi hotel di lusso. In realtà si chiama Le Touquet-Paris-Plage ed è a tutti gli effetti la spiaggia dei ricchi parigini, che à la plage  un tempo ci andavano con il panama in testa. Qui i cappelli accolgono all’ingresso, volando allegramente su per le scale.

Ringhiera e parete si confondono con la tappezzeria a righe e panama volanti di Elitis.
Ringhiera e parete si confondono con la tappezzeria a righe e panama volanti di Elitis.

La costa più a nord della Francia, sullo Stretto della Manica, è la più vicina a dove vive e lavora la coppia con i figli ormai grandi, che qui ha voluto la sua residenza estiva per godersi le vacanze al mare con figli e nipotini.

L’ingresso prima e dopo la ristrutturazione. Con pochi interventi ha cambiato completamente faccia.

L’appartamento occupa gli ultimi due piani di un edificio residenziale costruito di recente. Lo stile semplice e un po’ country non si adattava ai padroni di casa, che, decisamente moderni e più sofisticati, hanno optato per una ristrutturazione. Nell’ingresso, la scala, da oggetto rustico ed estraneo appoggiato a una parete bianca, è diventata parte integrale delle pareti. Chiusa sul lato inferiore, ridipinta di bianco e senza ringhiera ai primi tre gradini, crea uno spazio che pare più grande e decisamente più accogliente.

Divani in pelle, tavolini di marmo, il mobile tv di Poliform e il morbido tappeto Cratis (B&B), creano un perfetto mix moderno di materiali e colori naturali.

Cuore della casa è il soggiorno, arredato in un perfetto spirito classico contemporaneo. Potere stare insieme a tutta la famiglia in uno spazio aperto, una vera e propria piazza centrale a cui si affacciano l’ingresso, la cucina e la terrazza, e guardare un film dopo una giornata in spiaggia, era uno dei desideri dei proprietari. Due comodissime poltrone per i senior e due grandi divani offrono posto a tutti.

In primo piano la storica lampada Stylos di Achille Castiglioni. Sulla parete il sistema componibile di Poliform e la poltroncina Husk creata per la tavola, ma perfettamente adatta anche all’ufficio.

Su un lato del soggiorno, è stato creato un angolo un po’ più appartato che permette all’imprenditore di seguire il suo lavoro dalla casa al mare. La parete del soggiorno, attrezzata con un sistema componibile, termina con uno spazio ufficio perfettamente integrato.

Spirito moderno in tutti i dettagli. Una nuova porta scorrevole in vetro ha sostituito una doppia porta con nostalgici riquadri in vetro. Anche i vecchi radiatori sono stati sostituiti da nuovi radiatori piatti di Acova. Inserimenti che danno dinamismo e leggerezza all’ambiente. 

Senza terrazza al mare non si può stare. Da sotto il tetto vi si affacciano la cucina, il soggiorno e l’angolo studio. E c’è tutto lo spazio per cenare all’aperto.

 

Una cucina aperta con tanto spazio per riporre ogni cosa. La lunga credenza sfrutta tutto lo spazio del sottotetto.

Una famiglia numerosa, d’estate spesso ospiti a cena, ça va sans dire, e una padrona di casa che ama e sa cucinare. Tutto lo spazio possibile è stato dedicato alla zona pranzo e cucina, aperta e conviviale per potere chiacchierare con la famiglia e gli ospiti seduti in soggiorno, mentre sfrigolano intingoli e bollono pentole.

La credenza è bianca e sospesa da terra, due «trucchi» del mestiere per ingrandire lo spazio e rendere un angolo buio più luminoso.

Tanto spazio per mobili contenitori, un grande piano di lavoro e perfino la possibilità di sfruttare il tavolo da pranzo quando si è all’opera, sono la gioia di chi cucina. L’isola cucina si prolunga con il lungo tavolo che accoglie fino a 9 persone nella perfetta posizione tra cucina e soggiorno.

Colori della stessa scala cromatica dal pavimento alla biancheria da letto (Dunlopillo). Centro focale è la lampada Fortuny di Pallucco.

 

Al piano superiore, sotto il tetto con forte pendenza, la cosi detta suite parentale dei genitori. Lo spazio è stato riorganizzato per integrare il grande armadio e ingrandire il bagno.

Un ultimo piano con terrazza, quasi 150 mq a disposizione da condividere con figli e nipotini, una cucina grande e luminosa. Anche se le dune non sono proprio sotto casa, l’aria di mare arriva tutta, e mischiata allo sfavillio chic che i parigini portano d’estate a Le Touquet, questa casa la famiglia riunita se la può proprio godere.

image

Project info

Riorganizzazione di un appartamento su due piani in un palazzo di lusso al mare.

Luogo: Le Touquet-Paris-Plage, France

Cliente: Privato

Piani: 2

Dimensione: 148 mq

Progetto e realizzazione dell'arredo: Carré des Oyats, Le Touquet-Paris-Plage, Francia

www.oyats.fr

Foto: Copyright Studio Jany

condividi su: