1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Giro Giro Tondo al Triennale Design Museum

mostra: "Giro Giro Tondo - Design for Children"

| redazione designbest

I

l Triennale Design Museum di Milano presenta Giro Giro Tondo Design for children, la mostra tutta dedicata al mondo dei bambini, allestita per la decima edizione del museo.

Con un tema così ludico e coinvolgente (in fondo siamo stati tutti bambini e un po’ lo siamo ancora), non può che essere l’ironia dirompente il leit motiv che guida tutta l’esposizione, firmata da Stefano Giovannoni, una delle figure più ironiche e pop del design internazionale.

E infatti l’ingresso si apre sotto lo sguardo furbetto di Quadratino, celebre personaggio dei fumetti creato da Antonio Rubino per il Corriere dei Piccoli, che all’inizio del ‘900 insegnava la geometria ai bambini. Ad accoglierci nella luce soffusa della prima sala ci sono invece una serie di oggetti di design degli anni 70-90, ingigantiti e decisamente fuoriscala, che sulle note di Reflection di Brian Eno si moltiplicano all’infinito sulle pareti nere in un gioco di specchi e proiezioni.

In un’atmosfera onirica e immaginifica da Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll, il cammino parte con un omaggio a Bruno Munari e alla sua didattica votata all’infanzia e prosegue attraverso un prato erboso in soffice gomma (proprio come quella usata nei parchi giochi) nelle sei sezioni della promenade: “Arredi” a cura di Maria Paola Maino; “Giochi” curata da Luca Fois con Renato Ocone; “Architetture” di Fulvio Irace; “Segni” a cura di Pietro Corraini; “Animazioni” di Maurizio Nichetti, e “Strumenti” a cura di Francesca Balena Arista.

Tra giocattoli di legno e metallo, arredi d’epoca (molti provenienti dalla collezione Marzadori), articoli di cancelleria ormai dimenticati come la colla Coccoina, la scolorina e la polvere d’inchiostro, eccoci proiettati in pieno Novecento, un attimo prima di ritrovarci davanti a Pinocchio, il libro per l’infanzia per antonomasia, circondati da un’intera collezione di burattini di legno e plastica.

Sorpresa e nostalgia si mescolano e si rincorrono in un turbinio di emozioni e suggestioni, e basta un attimo di distrazione per finire, inevitabilmente, nella bocca della Balena-cinema, dove però grandi e piccoli possono godersi una piccola pausa in compagnia dei cartoon del Carosello.

Il viaggio prosegue in una gincana tra video interattivi, pareti con pattern magnetici e mostri irriverenti, sale gioco dove divertirsi tra lego e cartoncini colorati, e pezzi iconici spari qua e là come i conigli giganti di Qeeboo, il Nano di Starck, il celebre Abitacolo di Bruno Munari, il Piede di Gaetano Pesce.

Un Giro Giro Tondo in un mondo disegnato a misura di bambino che coglie il lato nostalgico di giochi perduti e ci aiuta a riflettere e trasmettere alle nuove generazioni un patrimonio finora mai raccolto e studiato in una mostra.

Il divertimento è assicurato per tutti.

 

Dove: Triennale Design Museum 10, viale Alemagna 6, Milano
Quando: 1 aprile 2017 – 18 febbraio 2018

  

condividi su: