1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Il vetro di Ettore Sottsass in mostra a Venezia

mostra: "Ettore Sottsass: il vetro"

| redazione designbest

P

rosegue il ciclo Le Stanze del Vetro alla Fondazione Cini di Venezia: dopo le creazioni dei maestri finlandesi e l’omaggio a Paolo Venini, ora è la volta di Ettore Sottsass.

La mostra Ettore Sottsass: il vetro curata da Luca Massimo Barbero, direttore dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini, infatti, celebra il centenario della nascita dell’architetto italiano.

Sono oltre 200 i pezzi scelti per l’allestimento di Annabelle Selldorf, tutti realizzati dal il 1947 e il 2007. Molti provengono dalla collezione di Ernest Mourmans e vengono esposti per la prima volta, come quelli che riempiono la sala dedicata alle sculture di vetro realizzate nel 1999 per lo sceicco del Qatar Saun Al Thani.

Pezzi unici, vere opere d’arte, che ci raccontano la storia di Sottsass nel mondo dei vetri e dei cristalli e le sue collaborazioni con le più importanti vetrerie italiane e internazionali. Dalla collezione disegnata per Vistosi alle sculture realizzate da Toso Vetri d’Arte, dalle iconiche lampade progettate per Venini negli anni Ottanta alle creazioni per il centro di sperimentazione del vetro Cirva di Marsiglia, i marchi che possono vantare pezzi firmati da Sottsass sono tanti.
Non mancano naturalmente i grandi brand come Baccarat, Alessi, Egizia, Fontanarte, Swarovksi e Serafino Zani, con cui Ettore Sottsass si è cimentato anche nella tradizione del cristallo intagliato.

Il risultato è un’esposizione scenografica e unica (è la prima volta che viene dedicata una mostra interamente alla produzione di cristalli di Ettore Sottsass) che riesce a sorprenderci per la grande attualità del vetro di Murano. I vetri di Sottass “disegnati come fossero personaggi”, come ha spiegato il curatore della mostra Luca Massimo Barbero, “parlano tanto di un mondo vivo quanto di un mondo immaginato”.

E il vetro plasmato abilmente con altri materiali come la plastica o il policarbonato, trasforma ogni progetto in un oggetto che guarda al futuro.

 

Dove: Fondazione Cini, Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia

Quando: fino al 30 luglio 2017

 

condividi su: