1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Le Corbusier Le Mesures de l’Homme
| redazione designbest

I

l Centre Pompidou di Parigi inaugura la mostra Le Corbusier, Mesures de l’Homme, dedicata al maestro del design moderno che nel XX secolo ha rivoluzionato il modo “di abitare”. Genio indiscusso e spesso precursore dei tempi, Charles Edouard Jeanneret, detto Le Corbusier è stato il primo grande architetto a basare il suo lavoro sul concetto di proporzione umana. E questa retrospettiva, a 50 anni dalla sua morte, vuole proprio rendere omaggio alla sua innovativa filosofia.

Non tutti sanno, forse, che, questo visionario designer ha passato la vita alla ricerca di un’unità di misura universale ed essenziale, una sorta di “chiave di volta” per strutturare al meglio lo spazio abitato. L’influenza delle teorie scientifiche e filosofiche di inizio secolo, per cui tutto poteva essere misurato, si avverte in ogni suo lavoro: è proprio da quelle nozioni, infatti, che nel 1943 Le Corbusier ha dedotto la sua teoria personale del Modulor, cioè la traccia dell’uomo tipo (183 cm di altezza, 226 cm con il braccio alzato). Vale a dire, una misura armonica e universale da applicare nell’architettura, nella progettazione dei mobili e persino alla meccanica.

Ecco perché le 10 sale tematiche allestite nel Pompidou ci raccontano la professione di Le Corbusier attraverso la “misura del corpo umano”: a partire dai progetti, dai bozzetti e dai disegni fino ad arrivare alle sue sculture e ai suoi dipinti (Le Corbusier è stato anche pittore e scultore). Basta un’occhiata per capire quanto l’intuizione di Le Corbusier fosse rivoluzionaria e all’avanguardia e non sorprende sapere che ancora oggi i suoi progetti sono attuali e al passo con i tempi, anzi, come fossero fatti “su misura” per tutti noi.

Quando dal 29 aprile al 3 agosto 2015

Dove Centre Pompidou di Parigi

condividi su: