1. Home
  2. Design Culture
  3. Design Library
  4. The first Design History Handbook

Design History Handbook - Domitilla Dardi, Vanni Pasca (Silvana Editoriale)

| Designbest editorial staff

I

t is not just a simple book that talks about the history of design, but a real and true handbook that helps us understand the industrial revolution, technological innovations, enlightened artists, design schools and the worlds that make up design—from graphic arts to fashion, automobiles and society.

Design History Handbook (Silvana Editoriale) is the first book of its kind conceived of for schools. Domitilla Dardi and Vanni Pasca have chosen to speak about design by approaching every discipline associated with this term with students in mind.

Created for high schools, the didactic value of this handbook is verified from its first pages which open with the industrial revolution—the dawn of design when the rationalization of forms transformed artisanal handiwork into machine-made objects.

However, it is not only the book’s chronology or clear and concise language which makes it a complete and accurate handbook. There are also specific in-depth analysis excerpts (which can be read separately, just like one would with an art history handbook), a rich iconographic catalog, thematic chapters (e.g. Design and Designer, Art and Technique, Contemporary Mapping, Narrative Design) and short essays on some design masters.

The result is a volume fit for everyone, a diachronic story that leads us through the history of design. It is a journey that includes important historical stops and basic notions, all of which are made to discover a code that is being constantly perfected and updated.

 

N

on un semplice libro che racconta la storia del design, ma un vero e proprio manuale che ci aiuta a districarci tra rivoluzione industriale, innovazioni tecnologiche, artisti illuminati, scuole di design e quei mondi che del design fanno parte, dalla grafica alla moda, dalle auto al sociale.

Manuale di storia del design (Silvana Editoriale) è il primo libro pensato per le scuole: è così, infatti, che Domitilla Dardi e Vanni Pasca hanno scelto di parlare di design, affrontando tutte le discipline che ruotano intorno a questo vocabolo davanti a un pubblico di studenti.

E il valore didattico di questo manuale, nato per le scuole superiori, è confermato fin dalle prime pagine, che si aprono con la rivoluzione industriale - gli albori del design, quando la razionalizzazione delle forme trasforma il manufatto artigianale in oggetto realizzato a macchina.

Ma non è solo l’andamento cronologico del libro, o il suo linguaggio chiaro ed esplicito a renderlo un manuale completo e puntuale: ci sono anche specifici box di approfondimento (che si possono leggere separatamente, proprio come si farebbe con un manuale di storia dell’arte), un ricco corredo iconografico, capitoli tematici (Design e designer, Arte e tecnica, Mappature contemporanee, Narrative design tanto per citarne alcuni) e brevi monografie dei maestri del design.

Quello che ne risulta è un volume completo adatto a tutti, un racconto diacronico che ci accompagna per mano nella storia del design, in un viaggio fatto di tappe importanti e nozioni basilari, alla scoperta di un codice (quello del Design) che si aggiorna e si affina costantemente.

 

share on: