1. Home
  2. Design Culture
  3. Brand
  4. Alias: il 2020 in cinque parole
Brand

Alias: il 2020 in cinque parole

| redazione designbest

Andrea Sanguineti nasce a Torino (classe '72) dove si laurea in Architettura presso il Politecnico. Ha lavorato con Carlotta de Bevilacqua in Artemide nella Strategic Design Direction partecipando alla definizione della corporate image e allo sviluppo prodotto dell’azienda. Nel 2005 entra nel Gruppo Poltrona Frau come direttore marketing del brand Alias. Nel 2010 diventa socio di Alias partecipando ad un’operazione di management buy out, con Renato Stauffacher occupandomi di comunicazione e strategia. Dal 2015 è brand manager di Alias, sotto la cui direzione Alias lancia nuove collezioni sviluppate in collaborazione con i migliori designer internazionali, tra cui Alberto Meda, Alfredo Häberli, Sou Fujimoto, Atelier Oi, Roberto Palomba. Ambassador Alias in Altagamma, partecipa a workshop con Bocconi, IED, Domus Academy in qualità di relatore.

È Andrea Sanguineti a scegliere e raccontare a Designbest magazine le 5 parole di riferimento per il 2020 di Alias:  

LEGGEREZZA

“La leggerezza formale e visiva caratterizza i prodotti Alias, che hanno un design estremamente rigoroso, dettagli sofisticati e nascono tutti dall’originale formula che contraddistingue il marchio e si basa sul costante lavoro svolto dall’azienda nello sviluppo di ricerca creativa e progettuale, qualità di prodotto, innovazione di materiali e di tecnologie produttive.”

TRASVERSALITÀ

“I pezzi di design Alias, grazie alla loro caratteristica trasversalità d’uso, rivelano in numerose occasioni una grande propensione al contract, un territorio d’impiego che, nei suoi molteplici aspetti, si dimostra altrettanto congeniale a questo sempre più ampio, coerente e omogeneo catalogo di prodotti. Anche quando escono dall’intimità delle pareti domestiche, le collezioni Alias riconfermano la loro naturale facilità ad arredare tutti gli ambienti, pubblici e privati, grandi e piccoli, esterni ed interni.”

INNOVATION

“L’abile utilizzo dei materiali al limite è il nostro approccio alla progettazione del prodotto. Meno materiale significa più approccio ecologico. Interpretando fedelmente l’identità del brand, le novità 2020 rivelano il percorso di ricerca e sperimentazione che ha portato l’azienda a sviluppare collezioni innovative, tecnologiche e visivamente leggere.”

VALORIZZAZIONE

“Nell’ottica di preservare il DNA aziendale e la sostenibilità dello sviluppo di nuovi prodotti, le nostre scelte vanno verso il riutilizzo intelligente del patrimonio aziendale. Preservare la filosofia del marchio, ripercorrere le tracce principali della storia che l’hanno caratterizzata, i prodotti che hanno segnato una svolta e unicità nel panorama della storia del design significa essere in grado di fare una profonda analisi di quello che Alias è stata, è e sarà nel futuro. Recuperare i progetti interessanti e svilupparli rispetto alle grandi nuove tematiche. Nuove modalità di fruizione degli spazi dall’ufficio alla casa agli spazi dell’accoglienza.”

condividi su: