1. Home
  2. Design Culture
  3. Brand
  4. Fantini: il 2020 in cinque parole
Brand

Fantini: il 2020 in cinque parole

| redazione designbest

Daniela Fantini, attuale Presidente e Amministratore Delegato di Fantini Rubinetti, entra nell’azienda di famiglia giovanissima e ne assorbe l’identità, la passione, le competenze tecniche e produttive. L’attenzione allo sviluppo del prodotto - che da sempre segue insieme a un team di collaboratori di fiducia - è sostenuta dalla sua naturale inclinazione per il bello e il design, ragione per la quale si avvale del contributo creativo dei migliori designer italiani e stranieri. Crede molto nella proposta design oriented dove trasferisce entusiasmo, contenuti, certificazioni, e numerosi e meritati riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera imprenditoriale.

È Daniela Fantini a scegliere e raccontare a Designbest magazine le 5 parole di riferimento per il 2020 di Fantini:  

PASSIONE

“La storia Fantini è tutta improntata sulla passione, è quanto ho respirato nel modo di approcciarsi e di lavorare da parte dei fondatori dell’azienda, mio padre Giovanni e mio zio Fino (Ersilio), entrambi trovavano passione nel fare le cose bene, mettevano passione nel produrre qualcosa che poi qualcuno avrebbe apprezzato quasi fosse un prodotto unico. La passione è qualcosa che ci spinge, al di là di ogni calcolo e di programmazione razionale, a sostenere quello che amiamo e a volerlo realizzare. È la forza che ci permette di credere nei nostri sogni e talvolta di ottenere risultati sorprendenti.”

DESIGN

“Il nostro modo di fare prodotti viene da lontano, è coerente nel tempo nel perseguire i valori fondanti. Ho iniziato a lavorare sul finire degli anni ’80 nel pieno successo della collezione "I Balocchi", la prima collezione che ha introdotto l’uso del colore nella rubinetteria, e così ho capito subito che avevo una traccia buona davanti, non era ancora un solco ma ho deciso che avrei dovuto dedicarmi a nuove sfide per creare rubinetti originali e innovativi, confrontandomi con un team di collaboratori preparati. Investiamo la gran parte delle nostre energie sul prodotto perché è il fattore principale di identità e comunicazione, come tipicamente accade per le aziende che come Fantini fanno parte del fenomeno "fabbriche del design Italiano".”

INNOVAZIONE

“Fantini è un'azienda che si basa sul fare cose belle, rubinetti e sistemi doccia , gradevoli esteticamente e confortevoli nell’uso: fare innovazione è una delle regole che non perdiamo mai di vista, il nostro ufficio tecnico è probabilmente “sui generis”, ai miei referenti chiedo spesso di vedere le soluzioni  da un altro punto di vista e di  fare ricerca, di sperimentare, con un’attitudine al design e all’innovazione.”

SOBRIETÀ

“Penso che la sobrietà sia un valore centrale che appartiene da sempre alla Fantini e al nostro modo di gestire l’azienda e le relazioni con le persone, è una linea guida per il nostro modo di pensare agli sviluppi futuri. Il tentativo è quello di non essere mai sopra le righe, in generale nel comportamento e nella definizione dei prodotti e nelle scelte che concorrono a disegnare l’architettura dei nostri spazi.”

ETICA

“Dicendo etica, intendo dire molte cose per me importanti: Fantini è, ma soprattutto vuole essere, un’azienda "umana" dove l’attenzione al territorio e alle persone è sempre molto alta. Le relazioni dirette, l'ascolto, l'accoglienza sono valori che in azienda abbiamo sempre coltivato. Etica significa rispetto e correttezza nei confronti delle persone, anche serietà, senso del dovere. E la voglia di fare qualcosa, per il territorio e per le altre persone.”

 

ENTRA NEL MONDO FANTINI:

condividi su: