1. Home
  2. Design Culture
  3. Brand
  4. Pedrali: il 2020 in cinque parole
Brand

Pedrali: il 2020 in cinque parole

| redazione designbest

Monica Pedrali è Amministratore Delegato, direttore commerciale e marketing di Pedrali spa, fondata nel 1963, dal padre Mario. Muove i primi passi nell’azienda di famiglia occupandosi del reparto commerciale per poi, insieme al fratello, prenderne le redini negli anni '90. Inizia una seconda importante fase di sviluppo per l’azienda che già aveva dato ampio saggio di capacità di innovazione e attenzione al design di qualità collaborando con designer di comprovata fama. Sotto la guida di Monica si assiste a una crescita importante sui mercati esteri tanto da portare la produzione Pedrali a essere distribuita in oltre 100 Paesi del mondo.

È Monica Pedrali a scegliere e raccontare a Designbest magazine le 5 parole di riferimento per il 2020 di Pedrali:  

BELLEZZA

“La bellezza trova forma nelle collezioni che ogni anno l’azienda presenta in occasione del Salone del Mobile, a cui partecipa da 32 anni, avvalendosi quest’anno di una comunicazione digitale per far fronte all’assenza di un appuntamento così importante, o alle numerose fiere internazionali cui prende parte. Nasce dalla collaborazione con designer italiani ed internazionali, capaci di abbracciare appieno la filosofia aziendale, arricchendola di un prezioso contributo. È la bellezza dei progetti, all’interno dei quali questi prodotti e la loro storia trovano spazio e una propria caratterizzazione. E bellezza è poter essere promotori del Made in Italy.”

TRADIZIONE

“La tradizione è quella legata alla storia di Mario Pedrali, che nel 1963 fonda un laboratorio artigiano a Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia, all’interno del quale inizia a produrre le prime collezioni di sedute per outdoor in ferro battuto. Già negli anni Settanta viene avviata la collaborazione con architetti e progettisti sia in Italia, sia all’estero, specializzandosi sempre più in una produzione industriale che si rivolge al settore contract. Una storia di famiglia e di impresa che nel 2017 è stata riconosciuta a Mario Pedrali attraverso il prezioso premio “Imprenditore Olivettiano.”

INNOVAZIONE

“Pedrali è un’industria 4.0 le cui fabbriche sono dotate di macchinari interconnessi e che già da diversi anni investe nella digitalizzazione dell’attività produttiva. Ogni anno una significativa parte del fatturato viene investita in innovazione, tecnologia e impianti. L’azienda sceglie macchinari italiani, quel valore del Made in Italy viene quindi a interessare tutti gli ambiti della filiera: dalla materia prima, agli impianti e macchinari, fino alle lavorazioni, effettuate tutte internamente. Nel 2016 è stato inaugurato “Fili d’erba”, il magazzino automatico Pedrali progettato da CZA - Cino Zucchi Architetti: una struttura d’avanguardia, completamente automatizzata e attiva 24/24.”

SOSTENIBILITÀ

“Innovazione significa anche guardare al futuro in un’ottica di sostenibilità ambientale dal momento che, oggi più che mai, il benessere e il rispetto per l’ambiente saranno tra le nostre priorità. Durante i processi produttivi viene prestata massima attenzione alla riduzione del consumo delle materie prime, alla razionalizzazione delle risorse, al riuso e/o riciclo degli scarti, nonché al controllo delle emissioni. Realizzare prodotti durevoli, sia dal punto di vista estetico che di resistenza, è l’elemento chiave per garantire la sostenibilità. Fin dalla loro progettazione, gli arredi Pedrali sono pensati per essere disassemblati e prodotti attraverso processi finalizzati a limitare i consumi.”

MADE IN ITALY

“L’unicità del “The Italian way” sta nel riuscire a coniugare ricchezza umana, eccellenza estetica, savoir faire, tecnologia, expertise artigianale e una cultura del progetto che si alimenta grazie allo scambio tra imprenditori e progettisti. Quello del Made in Italy è un patrimonio capace di unire indissolubilmente qualità e ricerca. La filosofia di Pedrali sostiene da sempre il valore delle imprese italiane: da qui la decisione di realizzare tutto internamente, nelle due sedi produttive di Mornico al Serio e di Manzano. L’obiettivo è offrire ai clienti una garanzia autentica di qualità, data dal controllo a 360 gradi dell’intera filiera produttiva.”

 

ENTRA NEL MONDO PEDRALI:

condividi su: