1. Home
  2. Design Culture
  3. Design Library
  4. Molteni&C: The Art of Living

Molteni&C: The Art of Living

| redazione designbest

L

a collina tra I boschi, l’acqua di Venezia, il fascino della tradizione italiana e lo stile della modernità. Tra le pagine di The Art of Living di Molteni&C l’arte del vivere incontra la bellezza - tutta italiana - che sa mescolare epoche e storie. E tra scenografie suggestive e ambienti dall’allure intramontabile, i grandi classici della collezione Heritage dialogano con pezzi contemporanei, mentre le icone di Molteni&C si mescolano alle sofisticate cucine di Dada.

Vicino al Lago Maggiore, nel Parco del Ticino, ci apre le porte la prima casa “all’italiana”, la Villa Carminati firmata dall’architetto Romeo Moretti tra il 1938 e il 1939. Due piani con una corte interna dove elementi veneti e moderni sottolineano e completano quelli più classici e tipicamente medioevali, tra toni neutri e accoglienti, arredi dalla classicità senza tempo e opere d’arte contemporanee (di Gabriele De Santis, Marrco Giordano, Jacopo MIliani, Alek O., e Santo Tolone)

Dopo qualche pagina, invece, il paesaggio cambia e ci trasporta a pochi passi da Piazza San Marco, negli interni di Palazzo Querini Stampalia. Qui c’è la sede dell’omonima Fondazione voluta dal conte Giovanni, una casa museo aperta al pubblico dal 1869 e restaurata da Carlo Scarpa, Valeriano Pastor e Mario Botta. “Possiamo dire che l’architettura che noi vorremmo essere poesia dovrebbe chiamarsi armonia, come un bellissimo viso di donna”, scriveva Carlo Scarpa. E infatti anche qui il fil rouge stilistico, come nella villa di Romeo Moretti, è l’armonia raffinata che pervade tutti gli ambienti. Un’armonia estetica e culturale in cui convivono immaginazione e progetto, stile e personalità, avanguardia e tradizione.

Nel connubio tra passato, presente e contemporaneo, gli scatti patinati ci raccontano storie di famiglia, di sfide e di visioni che prendono spunto dal paesaggio italiano e che Molteni&C traduce in emozioni e suggestioni stilistiche sofisticate e senza tempo. Nel segno di una spiccata qualità dell’abitare.

 

condividi su: