1. Home
  2. Design Culture
  3. Design Library
  4. XXX-Y 30 anni di Fuorisalone

Courtesy credit INTERNI

| redazione designbest

5

12 pagine che celebrano, con oltre 1000 immagini, i ricordi e i progetti di più di 2500 personaggi. XXX-Y 30 anni di Fuorisalone, edito da Electa, è il nuovo volume che racconta gli eventi più memorabili della kermesse FuoriSalone, l’evento simbolo della città di Milano (da 30 anni, appunto) e il più importante appuntamento al mondo per il design internazionale.

Si parte dall’esordio nel 1990 della Milano Designer’s Week, organizzata dalla rivista Interni, da cui tutto ha avuto origine. E si arriva al fermento esplosivo dei distretti temporanei del design, dislocati in tutta la città. Il Fuorisalone, infatti, è diventato presto una festa urbana che si è esteso a macchia d’olio in tutta Milano attirando con i suoi centinaia di eventi, luoghi, installazioni, mostre e personaggi, non solo gli addetti ai lavori, ma anche appassionati e curiosi da tutto il mondo.

Un caleidoscopio di trend, storie, performance, un modello culturale e spettacolare imitato in tutto il mondo (ma senza mai riuscire a togliere il primato a Milano) che ha fatto della sperimentazione uno dei suoi cavalli di battaglia. 

Ad aprire il racconto non poteva che essere Gilda Bojardi, direttore di Interni, che insieme ai quattro critici di design Li Edelkoort, Paolo Ferrarini, Beppe Finessi e Deyan Sudjic ci accompagna passo passo nella storia del Fuorisalone, alla scoperta del significato sociologico, delle influenze di stile e dell’impatto che questa manifestazione ha avuto sulla città lombarda, sia da un punto di vista economico che urbanistico.

A fare da prefazione a questo viaggio suddiviso in ordine cronologico in tre decenni (1990-1999, 2000-2009, 2010-2019), un capitolo dedicato agli anni Ottanta, ovvero agli eventi anticipatori del FuoriSalone così come lo conosciamo oggi. Ogni decennio, invece, viene sottolineato dal commento di Andrea Davide Cuman, docente universitario e studioso che ci spiega l’influenza del FuoriSalone in rapporto all'evoluzione del gusto e delle trasformazioni che Milano ha subito nel corso degli anni.  

Non mancano, poi, ricordi personali e aneddoti vari, svelati da cinquanta personaggi tra ideatori di eventi, progettisti internazionali, galleristi e curatori (da Giulio Cappellini a Ron Arad, da Patrizia Moroso a Michele De Lucchi, da Rossana Orlandi a Carla Sozzani) che insieme a un migliaio di fotografie recuperate dagli archivi della rivista Interni ci mostrano retroscena, aspettative, evoluzioni e sviluppo di un progetto che da subito si è dimostrato ambizioso.  E ha saputo trasformarsi presto nel punto di riferimento internazionale per il design.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: