1. Home
  2. Design Culture
  3. Highlights
  4. Beautiful Technique: quando l'innovazione è nel particolare! Eclisse rinnova lo showroom di Milano.

Eclisse: concect "Beautiful Technique"

| redazione designbest

S

egna il confine tra il ‘il fuori e il dentro’. Non solo sul piano fisico ma anche mentale. Diventa parola e racconto attraverso l’architettura dei dettagli, dei colori, delle soluzioni spaziali e della luce che ‘governa’ aprendosi e chiudendosi. Tutto ruota intorno alla ‘porta’ e agli elementi che ne definiscono i contorni e l’identità. Insieme allo stile di abitare.

E qui entra in scena Eclisse, l’azienda che dal 1989 ha rivoluzionato l’idea stessa di porta, producendo controtelai per aperture scorrevoli a scomparsa e telai per porte battente filo muro. Soluzioni innovative, fondamentali per la definizione architettonica dei luoghi. Un successo ormai trentennale che va oltre il ‘prodotto’ per diventare filosofia progettuale.

Basta visitare lo showroom milanese Eclisse per comprenderne la portata. Un concept innovativo che narra attraverso la ‘messa in scena’ di un appartamento, le qualità intrinseche delle soluzioni proposte. Il tutto in un gioco di armonie che vede collaborare alcune tra le più importanti realtà produttive italiane dell’arredamento - Jesse e Livraghi Progetto Casa - unitamente a Ceriani Luce che ha curato la regia delle luci mescolando illuminotecnica, ricerca e design. Il risultato? Un’architettura dell’Abitare carica di stile e atmosfera contemporanea. E un 'laboratorio' di sperimentazione per progettisti e designer.  

L'operazione Beautiful Technique s’ispira alle realizzazioni di Wenzel Jamnitzer - orafo e incisore tedesco del '500 - le cui opere rivelano una conoscenza scientifica e una abilità tecnica straordinarie per il proprio tempo. Da qui, da questa visione trasversale, è partito il restyling dello showroom di Via Molino delle Armi.

Il ricco e articolato catalogo di soluzioni Eclisse - comprese le novità del 2018 - trova il palcoscenico ideale per esprimere tutta la propria forza propositiva, contestualizzandosi in un percorso ‘abitativo’ che esalta estetica e versatilità.

È così che in un susseguirsi di ambienti domestici si palesano prodotti come Eclisse Syntesis EI30 dal design minimale, filo parete e senza cornici, resistente al fuoco. Oppure Eclisse Syntesis battente vetro di indiscussa eleganza e di grande effetto capace di separare con ‘leggerezza e trasparenza’ gli spazi della casa.

E ancora… Il silenzio. La necessità di dividere per favorire la concentrazione, il riposo e il giusto relax. La ricerca Eclisse si spinge sino alla definizione di una soluzione per porte scorrevoli a scomparsa dove si combinano controtelaio e uno speciale kit acustico comprensivo di pannello porta e stipiti ad alte prestazioni fonoisolanti.

Questo e molto altro è a disposizione di chi cerca soluzioni mai banali, frutto di una cura maniacale del dettaglio e della qualità. Perché una porta è molto di più di quel che sembra. È architettura.

  

condividi su: