1. Home
  2. Design Culture
  3. Highlights
  4. La libreria ideale è il jolly della cameretta

Moretti Compact

| redazione designbest

N

ella cameretta dei bambini è meglio una libreria alta e stretta, un modello basso con tanti vani chiusi o tante mensole libere, disposte sulle pareti? Partendo dal presupposto che la libreria è uno di quegli arredi jolly indispensabili (e perfetti) per organizzare bene la stanza dei bambini, spesso ci si ritrova spaesati davanti alle infinite proposte. Certo, tra i primi fattori di scelta c’è lo spazio a disposizione: la libreria deve essere un contenitore utile e pratico, per riporre non solo i libri, ma anche giochi e peluches, deve essere anche poco ingombrante e “a portata di mano”.

Insomma, una piccola architettura che deve rispondere a tantissime esigenze.

Se state pensando di risolvere tutto con una maxi libreria a tutta parete, fate un passo indietro. Se i vostri bimbi sono piccoli e non raggiungono neanche il terzo ripiano, vi ritroverete con un mobile ingombrate e poco funzionale: in questo modo, infatti, non fareste altro che appesantire il loro spazio, senza offrire loro un minimo di autonomia.

La cameretta, come ci spiega Moretti Compact, è il loro microcosmo: tutto deve essere studiato su misura per loro (e per la loro altezza), e deve adattarsi alle loro esigenze. Pensateci bene: i bambini devono essere in grado di raggiungere e riporre libri e giocattoli senza dover richiedere sempre il nostro aiuto.

Ecco perché le soluzioni migliori sono quelle componibili su misura, perchè permettono di sfruttare al meglio ogni centimetro, e di trasformare la stanza in base alle esigenze del momento. I bambini, crescendo, cambiano gusti e comportamenti, quindi è bene che la stanza “cresca” insieme a loro.

Attenzione, soprattutto, alla qualità: una libreria essenziale, ma solida e sicura, che possa durare nel tempo, è quel che ci vuole soprattutto per i più piccoli, che tendono a muoversi con poca attenzione e delicatezza. La scelta dei materiali, quindi, è fondamentale. Gli arredi proposti da Moretti sono realizzati al 100% con il pannello ecologico LEB, ovvero legno di riciclo post-consumo. Si tratta di un materiale con la più bassa percentuale di emissione di formaldeide (sostanza tossica volatile) al mondo. Anche le vernici utilizzate per colorare i mobili sono completamente atossiche, perché sono vernici all’acqua monocomponente prive di formaldeide e con una percentuale minima di metalli pesanti.

Sicura, resistente e versatile: ecco la libreria ideale, da comporre a piacere e trasformare nel tempo per disegnare, ogni volta, la soluzione perfetta per ogni bambino.

condividi su: