1. Home
  2. Design Culture
  3. Highlights
  4. Noce Canaletto in cucina: Legno Vivo 2.6

Cucina Legno Vivo 2.6 Noce Canaletto, design Roberto Pezzetta 2020, GD Arredamenti.

| redazione designbest

L

a cucina in legno massello diventata emblema delle cucine proposte da GD Arredamenti si arricchisce di una nuova, pregiata essenza naturale: il noce canaletto, un legno simile al noce europeo il cui nome deriva dai canali interni che trasportano e distribuiscono la clorofilla.
Originario del Nord America, importato nel XX secolo e da allora coltivato anche in Europa, è noto anche come noce americano come noce nero (Black Walnut o American Walnut). Certamente più scuro del noce nazionale italiano, in realtà la sua colorazione tendente al moka è ricca di tonalità diverse con venature che sfumano verso il grigio o il nero su un fondo a volte più rosato o anche leggermente giallo. Un mix di nuance che lo rendono particolarmente attrattivo per l’arredo e che si lascia ben abbinare ad altre tinte.

 

Una parete attrezzata con armadiature componibili in cui si alternano scaffalature in legno, pannelli grigi e elettrodomestici a incasso.

Una parete attrezzata con armadiature componibili in cui si alternano scaffalature in legno, pannelli in laccato speciale ad effetto acciaio ed elettrodomestici a incasso.

 

Le cucine in rovere e ora anche in noce canaletto Legno Vivo 2.6 si differenziano dall’archetipo originale di GD Arredamenti - presentato nel 2012 con le ante in legno massello spesse 36 millimetri - per la modularità ampliata a due diverse altezze e lo spessore delle ante ridotto a 26 millimetri.
Il progetto porta la firma di Roberto Pezzetta, un nome indissolubilmente legato al mondo della cucina fin dagli anni ’60-’70 quando inizia la sua attività di product designer prima da Zoppas e poi da Zanussi, di cui definirà per quasi quarant’anni lo stile e il design inconfondibili. Al primo Compasso d’Oro vinto nel 1981 per l’Industrial Design Zanussi segue una serie innumerevole di riconoscimenti fino al premio più ambito, quello che onora il lavoro di tutta una vita, il Compasso d’Oro alla carriera ricevuto nel 2016. La sua collaborazione con GD Arredamenti inizia nel 2009 con la cucina Argento Vivo di chiara ispirazione moderna e forme arrotondate. Il progetto Legno Vivo si ispira invece all’archetipo della cucina e rappresenta la volontà di reinterpretarla senza però rivoluzionarla. Per Roberto Pezzetta un prodotto "che contiene una grande forza sia nel segno che nella materia, un oggetto senza tempo e nel tempo". E, aggiungiamo noi, meravigliosamente tradizionale e al tempo stesso rigorosamente moderno e funzionale.


SFOGLIA LA GALLERY:

Contenuti offerti da:

.

condividi su: