1. Home
  2. Design Culture
  3. Highlights
  4. Quanto costa una porta scorrevole?

Porta scorrevole Eclisse Unico Estensione, collezione Classics. Contenuto offerto da Eclisse.

| redazione designbest

Q

uanto siano pratiche le porte scorrevoli lo sappiamo benissimo. Funzionali, imbattibili per liberare le pareti e risolvere i problemi di spazio che abbiamo tutti in qualche stanza della nostra casa, le qualità delle ante che scompaiono alla vista sono evidenti. Scoprire se si tratta di una comodità che ci possiamo anche permettere è meno immediato, perché il prezzo dipende dalla tipologia, dalle opzioni e le varianti, in breve da una serie di dettagli da definire di cui non conosciamo il peso rispetto al totale.
Per potere dare delle indicazioni concrete, siamo allora andati a vedere quanto costa una porta “tipo” e quali sono i fattori che incidono sulla differenza del prezzo tra una versione e un’altra, prendendo ad esempio le porte scorrevoli di Eclisse, azienda leader del settore.

 

Il controtelaio Eclisse Telescopica Unico con due ante parallele scorrevoli. Una soluzione ricercata per dare continuità agli ambienti.

 

A determinare la prima grande differenza di prezzo è il tipo di porta: la porta scorrevole a scomparsa all’interno di una parete ha un costo superiore rispetto a una porta scorrevole esterna con il binario sul muro, perché richiede installazione di un controtelaio, una sorta di cassonetto metallico che guida lo scorrimento della porta all’interno del muro.
Esistono due categorie di controtelai specifici per le pareti in cui si inseriscono: la parete in cartongesso e quella in laterizio intonacato e questo determina il secondo fattore della differenza di costo. A pari dimensioni, il modello per le pareti ad intonaco è sempre più costoso di quello per la parete in cartongesso.

Terzo fattore che incide sul prezzo è il tipo di anta, ossia il materiale e la qualità di finitura del pannello della porta. Le differenze di prezzo possono essere notevoli, da poche centinaia di euro per una porta in laminato agli oltre 1000 di un’anta in vetro decorato. A questo va aggiunto il costo delle maniglie, anche queste a seconda della qualità dei materiali e del design dalla forbice di prezzo piuttosto ampia.
Componenti altrettanto influenti sul costo sono gli stipiti e tutti gli elementi che vanno a completare la cornice della porta che possono essere in materiali di diverse qualità e avere delle lavorazioni più o meno ricercate. Nel caso delle porte a filo muro questo costo è pari a zero.
Il quinto e ultimo componente determinante per il costo di una porta scorrevole sono le sue dimensioni (ovviamente più è grande, più costa), soprattutto riguardo alla differenza tra una misura standard e una personalizzata o il fuori misura che incide del + 30%.

L’esempio proposto da Eclisse per la posa di un controtelaio per una porta a scomparsa con stipiti del modello Eclisse Unico abbinato a una porta scorrevole in laminato bianco di dimensioni standard ha il prezzo indicativo di 600 euro. Non ci resta a questo punto che rivolgerci al rivenditore più vicino e farci fare un preventivo “su misura” per la porta scorrevole più adatta alla nostra casa.

 

Essenziale e accessibile a tutte le tasche: il modello di porta scorrevole a scomparsa Eclisse Unico.

 

Contenuti offerti da:

 

 

condividi su: