1. Home
  2. Design Culture
  3. Luoghi
  4. Hotel One & Only alle Maldive, il sogno continua…

Hotel One & Only Reethi Rah, Maldive.

| redazione designbest

S

piagge bianchissime, cielo azzurro e mare cristallino, piccole perle di ineguagliabile bellezza, le Maldive sono quel viaggio da sogno che ci ripromettiamo di fare almeno una volta nella vita e che di questi tempi possiamo pianificare con molta calma, perché anche l’emblema del paradiso terrestre per eccellenza, l’eden in cui scordarci dei nostri ritmi normalmente frenetici, per il momento è locked down.
Fra i meravigliosi gioielli del creato di questo sperduto angolo dell’Oceano Indiano con ventisei atolli e più di mille isole coralline, un isolotto disabitato (solo un sesto delle 1.190 isole è abitato) trasformato in resort di lusso, l’hotel One & Only di Reethi Rah.

Disseminate tra le palme della spiaggia o costruite sull’acqua, 122 piccole ville ispirate alla tradizionale architettura maldiviana, con rimandi a quella cinese e balinese, invitano gli ospiti al relax fra legni tropicali, pietre naturali e tessuti chiari e freschi. Le costruzioni semplici e rigorose sono suddivise in singoli ambienti - dal living alle camere da letto ai sontuosi bagni con vasche incassate e lavabi (Duravit) appoggiati lastroni in pietra -da pareti inserite come fossero paraventi che lasciano libero il soffitto sorretto da un’ingegnosa struttura in canne di bambù.

 

Hotel One & Only Reethi Rah, Maldive

Una Suite dell’hotel One & Only Reethi Rah. Le influenze dell’architettura maldiviana, cine e balinese si riflettono nell’architettura.

 

Autore del progetto l’architetto di origine belga Jean-Michel Gathy alla guida dello studio Denniston Architects di Kuala Lumpur in Malesia specializzato nella realizzazione di hotel di lusso - il più noto fra tutti il Bay Sand di Singapore che conosciamo tutti per la gigantesca piscina (l’Infinity Pool) sospesa a 200 metri di altezza.

Nel resort sull’isola di Reethi Rah, Gathy ha creato un affascinante intreccio tra paesaggio, architettura e interni di culture diverse in cui l’eleganza del lusso incontra l’essenzialità di un mondo immerso nella natura. La natura di un piccolo paradiso - in questo mare azzurrissimo vivono più di mille specie diverse di pesci e molluschi - che è uno dei luoghi più a rischio per l’aumento del livello del mare a seguito del riscaldamento globale.
Se le politiche di sviluppo nel rispetto dell'ambiente avviate fin dagli anni ’70 hanno preservato le Maldive dal turismo sconsiderato e lo scempio edilizio (i resort, per esempio, qui non possono avere un’altezza superiore a quella della palma più alta dell’isola) ora si tratta di proteggerne l’ecosistema e la biodiversità. Per garantire la sostenibilità della sua gestione, dai consumi energetici e idrici al riciclo dei rifiuti, One & Only collabora con EarthCheck, il principale programma di valutazione ambientale per il settore viaggi e turismo.
Ottimo, perché, quando ci capiterà di avere nuovamente bisogno di isolarci dal mondo, questo sarà il primo posto dove vogliamo andare.


DOVE: Reethi Rah, Maldive
FOTO: Courtesy Duravit


SFOGLIA LA GALLERY:

      

condividi su: