1. Home
  2. Design Culture
  3. Luoghi
  4. La nuova casa da sogno (virtuale) di Living Divani

Living Divani, Virtual Apartment

| redazione designbest

L’

ampio living, la sala da pranzo, la camera con vista e persino la terrazza: non manca nulla in casa Living Divani, ovvero nel nuovo esclusivo Virtual Apartment appena inaugurato, arredato con tutte le proposte 2020 del brand.

Un appartamento raffinato, esclusivo e… virtuale. Questo appartamento creato da Living Divani, infatti, è un’esperienza tutta digitale: coinvolgente e unico, è stato sviluppato da Living Divani per permettere al pubblico di “vivere” le nuove proposte in ambientazioni realistiche. Lo spazio abitativo, infatti, è completo di tutto: dai pavimenti in legno chiaro alle vetrate affacciate sul giardino, dai quadri che ravvivano le pareti alle composizioni essenziali e scenografiche del brand.

Ad accoglierci all’ingresso c’è Aero V di Shibuleru, valet stand dall’eleganza basica che ci introduce nella zona giorno, permeata dell’inconfondibile stile di Piero Lissoni. Un tributo all’essenza dell’eleganza, che si coglie al primo sguardo. Basta soffermarsi davanti alla silohuette del divano dinamico Sumo, sfida sublime all’ergonomia del relax, o alle poltrone Frog, iconiche sedute che nel 1995 hanno dato il via al mood delle sedute basse e larghe e di un nuovo modo di vivere più rilassato. O volgere lo sguardo intorno alla zona conversazione, dove a dettare i nuovi stilemi sono il tavolino basso Grek di Gabriele e Oscar Buratti, dall’estetica fortemente industriale, e le madie free standing Islands di Stephen Burks disegnate da listelli apparentemente causali, ma elegantissimi.

L’eleganza sofisticata è il fil rouge che ci collega alla sala pranzo, dove a dialogare sono il tavolo Brasilia di David Lopez Quincoces, ispirato alla natura e accostato alle classiche poltroncine Maja D di Piero Lissoni in abito lungo, il mobile bar Aero B di Shibuleru e la libreria Sailor di David Lopez Quincoces, che completa il progetto calibrato sulla raffinata cura al dettaglio.

Sulla terrazza, invece, interprete assoluto del comfort contemporaneo è la collezione Outdoor, che ripensa nei materiali alcuni classici del brand e aggiunge proposte inedite: da Extrasoft, icona visiva firmata Piero Lissoni e datata 2008, ai tavolini Family Lounge, dal tavolo Wedge design Arik Levy verniciato effetto cemento, alle sedie in corda Rivulet di Junpei&Iori Tamaki, dai divani Agra di David Lopez Quincoces, ai tavolini Ile, con top in vetro fumè. 

Indoor e outdoor seguono lo stesso mood e proseguendo verso un corridoio a cannocchiale ci si ritrova, ancora una volta, davanti a due prodotti sorprendenti: la console Inari di Mist-o, perfetta espressione dello stile tradizionale giapponese unito al design italiano e lo specchio Galileo di Mario Ferrarini, oggetto in costante equilibrio, capace di regalare molteplici sfaccettature. Stile e sorprese proseguono a braccetto in questo appartamento che coniuga glamour e libertà, tra una relaxing room e la zona notte. Protagonista per la relaxing room è il divano componibile Floyd-Hi 2 System di Piero Lissoni che con volumi fluidi e giochi compositivi sobri e avvolgenti permette di creare il proprio spazio su misura, sotto la luce scultorea e vagamente retrò Light with a table di Keiji Takeuchi. Sul lato opposto, invece, è il letto Floyd-Hi Bed di Piero Lissoni a dar vita a una stanza da letto dalla purezza avvolgente, insieme alla panca Track di David Lopez Quincoces in pelle, al comodino cilindrico Moon di Mist-o in rovere tinto carbone e al comodino Era dello spagnolo David Lopez Quincoces. A completare il tutto, poi, non può mancare l’angolo studio, con il nuovo scrittoio Era, accompagnato dalla sedia George’s in versione light.

Minimalismo sofisticato, essenzialità equilibrata, rifiuto del superfluo: nel nuovo Apartment di Living Divani nulla trascende dalla ricerca stilistica più raffinata, dagli arredi alle lampade scultura, fino ai tappeti rifiniti nei minimi dettagli. E il risultato, ancora una volta, è un mondo di grande qualità, dove si respira un’atmosfera disinvolta e cosmopolita.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: