1. Home
  2. Design Culture
  3. Materiali e innovazioni
  4. Paneco: dalla moda (riciclata) agli arredi di design
| redazione designbest

S

ostenibilità, riciclo, economia circolare, sono temi entrati ormai nel nostro quotidiano, su cui aziende e mercato pongono un’attenzione sempre crescente. Le nuove frontiere della produzione industriale, infatti, complici i cambiamenti climatici e culturali degli ultimi anni, hanno subìto un’accelerazione verso la tutela delle risorse naturali del nostro Pianeta.

La green economy è ormai al centro di dibattiti e ricerche continue e sono tanti i brand orientati a recuperare prodotti e materie di scarto per concedere loro una seconda vita. Proprio come fa Paneco, brand giapponese nato dallo Work Studio, che ha deciso di sfruttare i milioni di rifiuti dell’industria dell’abbigliamento per creare nuovi “abiti domestici”. Ogni anno produciamo 13 milioni di tonnellate di rifiuti legati all’industria dell’abbigliamento e solo in Giappone se ne calcolano circa 1,2 milioni di tonnellate: la maggior parte degli abiti finisce per essere smaltito e incenerito, con emissione di enormi quantità di gas serra.

Allora perché non recuperare gli scarti tessili e farne materia prima per l’interior design? Questa è stata l’idea di Paneco, che sotto la guida del CEO Kazuhiro Hara ha intrapreso un vero e proprio viaggio nella filiera tessile per recuperare tutti gli scarti di tessuto, pelle e fibra di carbonio possibili, da lavorare e trasformare coinvolgendo anche diverse strutture socialmente impegnate in Giappone.

Il lavoro, laborioso e lungo, prevede una cura meticolosa dei dettagli fin dalle prime fasi. I capi, infatti, vengono privati di tutte le componenti superflue (zip, bottoni, elementi decorativi) per poi essere frantumati e macinati. Una volta processata, la materia prima eco sostenibile viene pressata con un sistema sofisticato e trasformata in speciali pannelli Paneco, riciclati e riciclabili al 100% anche a fine vita.

Questi pannelli, veri e propri prodotti multifunzionale, si prestano ad essere la base strutturale per infinite tipologie di arredo: nascono così pouf, librerie, tavoli, sedute, armadi e rivestimenti a basso impatto ambientale. Ogni pannello presenta piccole irregolarità e imperfezioni che lo rende unico e diverso dagli altri: un altro plus che gioca con una texture a effetto granito e rende gli arredi Paneco esclusivi e inimitabili.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: