1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Ardesia, cristalli e metallo, dalla natura al grès

Ardesia Bianca, Collezione I Naturali 2020 di Laminam.

| redazione designbest

C

on una brand identity rinnovata che punta sullo sviluppo internazionale e una forte presenza digitale, Laminam - brand italiano dell’eccellenza delle superfici per l’architettura, l’interior design ed elementi d’arredo dai piani dei tavoli ai top delle cucine - arricchisce le sue collezioni con nuove finiture che riservano delle sorprese inaspettate

  • Cosa sono  Le nuove superfici delle collezioni I Naturali e Ossido 2020 proposte da Laminam per rivestimenti da interni ed esterni: Ardesia a Spacco Bianco e Nero, Cristallo Lucidato e Verderame.
  • Cos’hanno di speciale  Ispirate alle meravigliose - e anche delicate, e spesso fragili o addirittura sfaldabili - materie della natura, dall’ardesia ai cristalli, e alle mutazioni dei metalli nel tempo per la serie Ossidi, le nuove finiture non solo coniugano la bellezza e il valore del materiale naturale con le alte performance garantite dal gres porcellanato, ma addirittura reinventano il materiale abbinando texture originali a nuovi colori in un mash up sorprendente.
  • Come sono fatte  Ognuna delle nuove finiture ha la sua storia e un utilizzo d’elezione, a partire dall’ardesia, la famosa Pietra di Lavagna dalla superficie setosa, quasi morbida, estratta in poche cave della Liguria e ormai rarissima (e da preservare). Laminam la propone per le pavimentazioni interne ed esterne nella versione a spacco - ottenuta un tempo sfaldando la pietra lungo le sue venature - nella finitura nera e nell’irresistibile variante bianca. Per gli interni, e nello specifico per il top della cucina grazie alle sue qualità antibatteriche, antimacchia e la resistenza ai graffi, la collezione I Naturali propone una superficie assolutamente liscia e riflettente: il Cristallo Lucidato dall’effetto estetico della quarzite di cristallo. Una materia dall’alta complessità grafica per la sua struttura cristallina - quella che regala alla superficie l’aspetto tridimensionale - ricreata grazie a una scansione tridimensionale a 1000 dpi di risoluzione. In ultimo, la nuova finitura Verderame della collezione Ossido, frutto della sperimentazione estetica rivolta agli interior designer per la progettazione di spazi inusuali, con le affascinanti sfumature verdi e rugginose del rame ossidato. Disponibili in grandi formati e diversi spessori, le lastre permettono una personalizzazione su misura per ogni spazio o arredo.
  • Di chi è l’idea  Ardesia a Spacco, Cristallo Lucidato e Verderame sono un progetto sviluppato dal team di ricerca e sviluppo guidato da Claudio Corniola di Laminam, l’azienda del distretto emiliano della ceramica che a partire dal 2001, anno della sua fondazione, ha rapidamente acquisito una posizione di rilievo nazionale e internazionale nel settore della produzione di lastre ceramiche di grande dimensione. Con la nuova Brand Identity e la pubblicazione del suo primo Bilancio di Sostenibilità, il marchio di Fiorano Modenese concretizza anche la scelta green e sostenibile per una produzione nel rispetto delle persone, del territorio e dell’ambiente a 360 gradi.  
  • Ci piacciono perché…  La grande qualità delle lastre di Laminam ci permette di non rimpiangere la pietra autentica e di rallegrarci all’idea che non c’è più bisogno di strapparla al nostro splendido territorio. E poi ci sono anche le sorprese, perché queste “ricreazioni” vanno oltre al materiale originario, superano la natura a cui si ispirano. Non solo troviamo delle lastre dai formati extra large - una lastra di ardesia a spacco grande oltre 1,5 x 3 metri ha dell’impossibile - ma anche dei colori decisamente inaspettati, come l’incredibile ardesia bianca.


SFOGLIA LA GALLERY:

condividi su: