1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Aria pura in casa Faber
| redazione designbest

S

i chiamano K-Air, T-Shelf, Inside Up e Skylift e sono le nuovissime cappe nate in casaFaber Spa. Innovativi e all’avanguardia, questi modelli rispecchiano in tutto e per tutto la filosofia del brand che ancora una volta conferma la sua predisposizione visionaria e la sua versatilità. Faber Spa, infatti, azienda leader mondiale nella produzione di cappe da cucina, da sempre punta sulla tecnologia all’avanguardia e sulla cura meticolosa dei dettagli per offrire soluzioni di design accattivanti e altamente performanti, capaci di pensare alla nostra salute e di proiettarci nel futuro.

Le quattro cappe nuove ne sono la prova: K-Air, punta di diamante della nuova collezione, è in grado di rilevare la qualità dell’aria indoor e predisporre, automaticamente attraverso sensori speciali, la purificazione dell’ambiente.

Geometrica, pulita e moderna, questa cappa è un vero concentrato di tecnologia, da comandare con un dito: digitando semplicemente sul monitor touchscreen da 21 pollici (che funziona anche come schermo per navigare in internet o collegato a una videocamera via wi-fi per monitorare tutta la casa), a voce attraverso Amazon Alexa o persino da remoto, attraverso l’apposita App. Oggi trascorriamo fino al 90% del nostro tempo in casa e l’inquinamento indoor può essere fino cinque volte superiore a quello esterno, influenzando negativamente la nostra salute : ecco perché Faber rivolge un’attenzione spasmodica alla qualità dell’aria domestica, spesso inquinata da agenti chimici, fisici e biologici che compromettono il nostro benessere.

Cappa K-Air

K-Air, però, grazie allo speciale Air Quality Sensor, monitora 24 su 24 il livello di inquinamento tra le mura di casa, tenendo sotto controllo diversi paramentri, dalla temperatura, alla percentuale di umidità, dalla presenza nell’ambiente domestico di composti organici volatili (VOC e COV), al monossido di carbonio, diossido di azoto e metano: in caso di valori fuori dalle media, la cappa regola immediatamente la velocità di aspirazione fino a ripristinare la migliore qualità dell’aria.

Non solo: il sensore Air Quality Sensor ci aiuta anche a mantenere la cappa sempre alla massima efficienza, perché ci segnala quando i filtri sono da cambiare. Una cappa decisamente smart, che si trasforma in un elemento d’arredo decor e in un vero e proprio assistente personale, votato al nostro benessere. La linea Air è completata da cappe verticali, ceiling, T-Shape e a incasso, tutte dotate di Air Quality Sensor e di connessione al Cloud Faber e comandabili tramite l’App dedicata.

T-Shelf, invece, reinterpreta la classica cappa a isola e la trasforma in un elemento d’arredo a traliccio dal sapore industrial e dallo stile multifunzionale, perfetto per organizzare al meglio lo spazio cooking e tenere a portata di mano stoviglie e pentole.

Stile essenziale, ma grintoso anche per Inside Up, la cappa studiata per chi cerca una soluzione salvaspazio, senza rinunciare a potenza e affidabilità. Minimale e iconica, questa cappa funge anche da lampadario e dà personalità a qualsiasi cucina, anche di piccole dimensioni.

Cappa T-Shelf

Cappa Inside Up

Non manca, infine, una versione a scomparsa, per i puristi dello stile: Skylift, infatti, si integra completamente nel soffitto per scendere sul piano cottura solo quando si cucina. In vetro incorniciato dal perimetro luminoso, è il modello perfetto per chi punta alla massima eleganza e vuole disegnare nuove scenografie lasciando la cucina a tutta vista sul living.

Cappa Skylift

 

.

condividi su: