1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Buon compleanno Le Bambole!

B&B Italia, collezione Le Bambole - design Mario Bellini

| redazione designbest

I

coniche, intramontabili, affascinanti e sempre più sostenibili, Le Bambole disegnate da Mario Bellini per B&B Italia festeggiano il traguardo dei 50 anni in una veste rinnovata. Stesso progetto, ma nuove scelte progettuali: non è un cortocircuito, ma la volontà di rendere questi arredi ancora più confortevoli e “green”.

Se gli anni Settanta hanno segnato l’emancipazione delle donne, in sintonia con i grandi movimenti culturali e sociali che si diffusero in tutto il mondo insieme a iniziative concrete per il diritto alla famiglia, agli asili nidi, ai consultori, al divorzio e all’aborto, il nostro secolo detta invece una maggiore attenzione all’ambiente, all’economia circolare, al benessere a 360° che passa anche e soprattutto dal Pianeta. E Le Bambole, oggi come allora, si fanno promotrici di questa comunicazione.

Nel 1972, infatti, Le Bambole proruppero sul mercato come simbolo dell’emancipazione femminile, omaggiando le curve sinuose dei corpi delle donne, la loro morbidezza e la loro forza intrinseca. E diventarono, immediatamente, oggetto dell’immaginario collettivo e una pietra miliare della storia del design.

Quella serie di grandi cuscini che sembravano accostati quasi casualmente, sostenuti da uno scheletro metallico imbottito da poliuretano e rivestito da un tessuto elastico, non fu solo protagonista di una campagna pubblicitaria senza precedenti (firmata da Oliviero Toscani che fotografò la modella Donna Jordan che rideva e ballava a seno nudo), ma nel 1979 conquistò l’ambito Compasso d’Oro.

La collezione disegnata da Mario Bellini per B&B Italia (allora conosciuta come C&B), infatti, rivoluzionò con le sue rotondità informali il concept del relax segnando un punto di non ritorno per l’estetica, la comunicazione e la tecnica produttiva. Non c’è dubbio che questo progetto fece la storia della comunicazione e del design.

Presenza costante nel catalogo dell’azienda, la collezione Le Bambole ha subito negli anni diversi arrangiamenti e oggi, a 50 anni dalla sua nascita, B&B Italia punta di nuovo sulla tecnica produttiva per rispolverarne “il fascino, la sontuosa floridezza, la morbidezza” originali, come ha spiegato Mario Bellini. “Sento di nuovo dentro di me il gusto di rideclinare questa famiglia” ha dichiarato l’architetto “perché mi conferma che è tutt’altro che invecchiata, anzi, sta avendo una seconda vita rigogliosa e promettente, una rinascita fatta in grande, fatta con entusiasmo, con larghezza, con i decori e gli originari gonfiori”.

Alla poltrona Bambola, al divano a due posti Bibambola, al letto matrimoniale Bamboletto oggi si aggiunge il divano a tre posti Granbambola, nato per rispondere con la sua seduta extralarge ancor meglio alle esigenze e al comfort del contemporaneo. E’ proprio il comfort, infatti, l’elemento fondamentale del progetto: la morbidezza oggi è garantita da una serie di accorgimenti costruttivi, nonostante la minima quantità di poliuretano utilizzata. Ora si scelgono materiali di ultima generazione che guardano all’ambiente: a partire dal polietilene di seconda vita che dà struttura, insieme agli elementi in poliuretano espanso e ad elastomeri termoplastici che definiscono geometria e traspirazione sotto alla guaina derivata da PET riciclato.

Una scelta mirata alla sostenibilità, come il fatto che ogni arredo della collezione sia completamente disassemblabile per essere facilmente riciclato. A completare poi la nuova estetica de Le Bambole c’è il tessuto Sila, sablè in otto varianti di colore. “La variante di questa stoffa, quando in contatto con le mani, con le braccia, con il corpo, entra in empatia con la tua pelle ed è estremamente gradevole” ha dichiarato Bellini. Perché la texture irregolare e tridimensionale maschera l’effetto ortogonale di trama e ordito, aggiungendo una morbidezza ancora più naturale e avvolgente.

Altro tessuto nuovo è Manila, la stampa fiorata in limited edition che gioca con suggestioni ironiche e oniriche tra maxi rose dal gusto classico su base bianca o nera che regalano a Le Bambole un look inaspettato. Infine, per concludere in gran festa questo mezzo secolo, non poteva mancare anche la versione in pregiata pelle Kasia pieno fiore, che con le sue imperfezioni naturali rende Le Bambole ancora una volta una collezione di design iconica ed esclusiva.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: