1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Ceramica, vetro e metallo. La bellezza dei contrasti di XViu

Duravit, collezione XViu - design Sieger Design

| redazione designbest

E

leganza post industriale e rimandi al mondo organico della Natura. È questa, in sintesi, l’anima che caratterizza la serie ceramica Viu di Duravit a cui si accosta il nuovo programma XViu di mobili e vasche. Una logica declinazione che va a completare una serie davvero interessante sul piano della ricerca di design.

La bellezza poi si esplicita nell’uso equilibrato di finiture e materiali differenti che si combinano tra loro creando una varietà di soluzioni estetiche in grado di soddisfare ogni esigenza di personalizzazione dell’ambiente bagno.

 

  • Cos’è  Con XViu, la collezione Viu di Duravit - una serie in ceramica che si caratterizza per l’impiego della tecnologia c-bonded che consente di ottenere lavabi dai contorni perfettamente ortogonali mentre all’interno appaiono delicatamente curvi, quasi fossero scavati dall’acqua - si completa di mobili e vasche giocando con l’accostamento di ceramica, vetro, metallo, legno e laccature lucide oppure opache. 
  • Com’è fatto Sono disponibili soluzioni lavabo da 450 a 1200 mm di larghezza. In particolare sono i dettagli a definire l’unicità della serie: come il troppopieno orizzontale che accentua l’orizzontalità del bacino stesso o il profilo a V dei sostegni in metallo che danno dinamicità alla composizione. L’attenzione ai particolari, in fase progettuale, permette di nascondere i fissaggi, i cavi e gli allacciamenti in modo che il design risulti pulito e rigoroso, sfruttando anche soluzioni ton sur ton oppure a contrasto. Gli specchi, o gli armadietti a specchio, riprendono le forme della collezione grazie ai profili laterali, oltre a offrire una tecnologia con attivazione a sensore, per una confortevole luce dimmerabile. Le varianti alternative per la zona lavabo sono con lavabo consolle, lavabo da incasso o bacinella soprapiano e base abbinata con un elemento estraibile, o due cassetti. Una nota a parte va dedicata alla vasca XViu. Da posizionare a centro stanza si appoggia alla struttura metallica con il ricorrente profilo a V che è uno dei dati semantici della collezione. I profili esterni sono ortogonali e perfettamente lineari mentre l’invaso assume la connotazione di forma organica, morbida e avvolgente. 
  • Cosa ha di speciale È una sintesi equilibrata e armonica tra esigenze funzionali ed estetiche. Ogni singolo dettaglio è studiato alla perfezione e concorre a scandire semanticamente l’intera collezione. 
  • Di chi è l’idea La firma della collezione è del pluripremiato Studio Sieger Design. Una realtà progettuale che ha, negli anni, rivoluzionato il mondo del bagno. Guidata dai fratelli Christian e Michael Sieger, sviluppa strategie e progetti integrati di marchi, prodotti e architetture per aziende internazionali del calibro di Dornbracht, Duravit e Trilux. Lo studio si avvale di uno staff di specialisti nei campi della comunicazione, tecnologia, design, favorendo un approccio di tipo interdisciplinare. 
  • Ci piace perché rappresenta un’avventura progettuale che coniuga forme ispirate dalla Natura al rigore del pensiero razionale. 


SCOPRI LA GALLERY: 

 

condividi su: