1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Come sedersi all'aria aperta!

Ethimo, sedia Kilt

| redazione designbest

È

in arrivo la bella stagione e si cominciano ad aprire finestre e porte per godere del verde di terrazze e giardini. 

È il momento di trasferire il 'relax' all'aria aperta, attrezzando gli spazi outdoor con quanto necessario. E da cosa cominciare se non dalla sedia quale sintesi tra ergonomia, creatività e ricerca di nuove potenzialità tecniche dei materiali? 

 

  • Cos'è. Kilt è una sedia, prodotta da Ethimo, destinata agli spazi outdoor.
  • Cos'ha di speciale. È una seduta estremamente comoda, caratterizzata da uno schienale avvolgente ben separato dalla seduta. L'estetica è curata in ogni dettaglio e rappresenta una riuscita sintesi tra gusto contemporaneo e richiami retrò. Kilt prende il nome dalla famosa fascia di tessuto che veste i fieri abitanti delle Highlands proponendone, per traslazione, anche il concetto di robustezza, qualità indispensabile per l'outdoor.  
  • Com'è fatta. Ha la struttura in acciaio inossidabile o, in alternativa, in teak. Schienale e seduta sono realizzate in corda finemente intrecciata, opportunamente trattata per resistere agli agenti esterni. È impilabile.
  • Di chi è l'idea. Il design porta la firma di Marcello Ziliani. Architetto, classe 1963, si laurea nel 1988 al Politecnico di Milano con un relatore d'eccezione: Achille Castiglioni, ineguagliato Maestro del design italiano nel mondo.  Dopo tre anni di esperienza all’estero rientra in Italia e si dedica prevalentemente al design - arredamento, complemento, illuminazione, bagno, ufficio, oggettistica -  agli allestimenti in ambiti differenti, sino alla grafica e alla comunicazione. Non ama gli assolutismi e crede che ogni progetto sia un desiderio, una speranza di volo cui trovare la forma migliore per realizzarsi.
  • Ci piace perché. È solida, leggera, versatile. Ed è anche molto bella. La struttura in teak e in acciaio, unitamente al fitto intreccio di seduta e schienale, consente a Kilt di interpretare cromaticamente gli spazi outdoor - sia residenziali sia contract - in modo impeccabile mantenendo un equilibrato rapporto con l'intorno.Noi, comunque, la vediamo benissimo anche in casa, intorno a un bel tavolo. E voi?

 

condividi su: