1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Dike di Maxalto, il letto che ci abbraccia

Maxalto, letto Dike - design Antonio Citterio

| redazione designbest

L

a camera da letto ideale? Avvolgente, intima, sofisticata e regale. In una parola: da sogno. Come questo letto che con le sue quinte teatrali trasforma la zona notte nel perfetto palcoscenico del riposo.

 

  • Cos’è Dike di Maxalto, il letto con testata avvolgente.
  • Cos’ha di speciale Ha una testata importate che come una vera quinta teatrale trasforma il letto in un raffinato e avvolgente palcoscenico della notte. E disegna lo spazio ideale dell’intimità e del riposo.
  • Com’è fatto E’ un letto con una testata di grandi dimensioni che ricorda una quinta teatrale: è composta da due pannelli di 2 metri per 125 cm che terminano con due elementi mobili ancorati con una cerniera a tutta altezza. Il rivestimento è in speciale tessuto dalla trama visibile che si ispira all’idea di un arazzo. Il letto alto ha la struttura che può essere rivestita con tutti i tessuti del brand.
  • Di chi è l’idea Antonio Citterio, designer e architetto italiano classe 1950 che insieme a Patricia Viel ha fondato nel 2000 lo studio omonimo. Grazie al suo stile internazionale pulito ed elegante, con uno spiccato senso per l’italianità, realizza progetti raffinati e senza tempo. Il suo è un design impregnato di architettura, perché privilegia la dimensione funzionale e spaziale.
  • Ci piace perché… Avvolgente, regale, importante e lussuoso, è lui il protagonista assoluto in camera da letto, eppure riesce anche a disegnare lo spazio con discrezione. Perché ha linee calibrate e razionali che incorniciano la zona notte con un’intimità sofisticata e avvolgente.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: