1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Galileo Smart di Faber: la nuova arte del cucinare

Faber, piano cottura Galileo Smart

| redazione designbest

C

on la quarantena obbligata in molti si sono dedicati alla preparazione di pietanze seguendo i numerosi tutorial in rete. Tra chef blasonati e cuochi amatoriali, resta incontestabile che il vero protagonista sia stato il piano cottura. Un’occasione in più per valutarne l’eventuale sostituzione dopo averne scoperto le manchevolezze. Se così fosse è il momento per scegliere la gamma Galileo di Faber che, nel 2020, si arricchisce delle versioni Galileo Smart e Galileo NG.

 

  • Cos’è Galileo di Faber, una linea di piani a induzione con funzioni all’avanguardia, che uniscono cottura di alta qualità alla contestuale aspirazione dei fumi in fase di utilizzo con cappe integrate a filo.
  • Com’è fatto Si presentano con quattro zone a induzione collegabili tra loro attraverso due ‘bridge’. Questo accorgimento assicura la possibilità di utilizzare pentole di grandi dimensioni, garantendo il calore di cottura su tutta la base d’appoggio. Il modello Galileo Smart è fornito di pannello touch control per azionare con un semplice tocco la cappa e le piastre a induzione con il risultato di avere una cucina priva di odori e di vapori. La cappa, infatti, è dotata di tecnologia Waterprof che funziona assorbendo i vapori sino a che questi sono presenti o derivino da eventuali rovesciamenti sul piano di cottura. Il modello Galileo NG consta di comandi touch-slider per la regolazione delle piastre della cooking zone: un sistema perfetto con cui regolare automaticamente e con grande pressione la temperatura di cottura e la potenza di aspirazione. Inoltre nel sistema di aspirazione è previsto un filtro ceramico rigenerabile che assicura una elevata efficienza di purificazione dell’aria e una consistente riduzione della rumorosità in fase di esercizio.
  • Cosa ha di speciale Il design essenziale ed elegante, oltre a prestazioni di altissimo livello. È la scelta ideale per chi desidera unire funzionalità a un’idea di arredo ultramoderno. Da non dimenticare anche un aspetto tutt’altro che secondario: il risparmio energetico e i bassi consumi. Il piano cottura Galileo Smart è dotato di un limitatore di potenza che permette di regolare l’assorbimento di corrente su quattro livelli differenti. Il piano cottura Galileo NG è, invece, l’unico sul mercato che possa vantare la classe A+++ sinonimo di massima efficienza energetica.
  • Di chi è l’idea La gamma Galileo nasce all’interno del dipartimento R&S di Faber dove competenze ingegneristiche, tecnologiche, progettuali e di design trovano il loro ‘naturale’ luogo di confronto e di sviluppo per la creazione di prodotti destinati a disegnare la cucina contemporanea e del futuro.
  • Ci piace perché è un prodotto dove la simbiosi tra tecnologia d’avanguardia e design è perfetta. Restituendo un oggetto non solo funzionale ma oggettivamente bello da vedere. Qualsiasi sia lo stile di abitare di chi lo sceglie.

 

condividi su: