1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Libreria Freewall di Riflessi: essenziale e preziosa

Libreria Freewall, design Riflessi Lab, Riflessi 2019.

| redazione designbest

M

etallo saldato, grafite verniciata, ottone spazzolato a mano: la trasformazione di uno dei più comuni e funzionali elementi d’arredo in un pezzo unico personalizzabile a piacere…  

 

  • Cos’è  Una libreria/ divisorio componibile a schema fisso progettato da Riflessi.
  • Cos’ha di speciale  Freewall coniuga il design dalla forma rigorosa ed essenziale con l’accuratezza artigianale e il lusso dei materiali. Elemento d’arredo prezioso e minimalista al tempo stesso, è quasi una scultura astratta che ci offre anche la possibilità di essere creativi, personalizzando la sua composizione.
  • Com’è fatta  Freewall è un sistema di scaffalatura autoportante, adatto anche per il posizionamento a centro stanza come divisorio free standing. Composto da una struttura in metallo verniciata grafite dagli spessori ridotti al minimo e singoli ripiani in ottone spazzolato a mano inseribili a diverse altezze, è disponibile in due versioni: la libreria verticale (h 220 cm) e la scaffalatura bassa (h 70 cm), pratica in ogni spazio della casa e ideale come retro dei divani del soggiorno.
  • Di chi è l’idea  Il progetto di Freewallnasce nel Riflessi Lab, il centro di ricerca e sviluppo dell’azienda abruzzese che firma tutti gli arredi del brand. Coerente con il suo concetto della qualità dei materiali e della valorizzazione delle tradizioni artigianali made in Italy, Riflessi segue il suo percorso di ampliamento della gamma di prodotti per un living “total look” in cui si inserisce il sistema libreria Freewall presentato in occasione del Salone del Mobile 2019.
  • Ci piace perché…  Con il suo design essenziale, la sottile struttura in metallo scuro e i preziosi riflessi dorati dei ripiani in ottone, Freewall crea un’atmosfera elegante e sofisticata, insieme rigorosa e preziosa, che ci rimanda ad altri tempi, quando anche il lusso poteva essere minimalista.

.

condividi su: