1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Monopoli di Désirée, il divano dagli schienali mobili
| redazione designbest

S

i arricchisce di nuovi elementi l’innovativo sistema di sedute Monopoli, progettato per Désirée da Marc Sadler, il pluripremiato designer francese da anni di casa a Milano. Quest’anno, l’azienda veneta ha presentato al Salone del Mobile i nuovi schienali in versione slim, i cuscini/schienale mobili che si adattano anche alle sedute meno profonde, e un elemento terminale a cinque lati dalla geometria irregolare che rende più vivace le composizioni del divano.
 

  • Cos’è  Monopoli, un sistema di divani componibile prodotto da Désirée.
  • Cos’ha di speciale  L’idea di creare schienali e braccioli di diverse dimensioni, liberi di essere spostati sulle sedute, che permettono di creare il proprio divano ideale per ogni situazione.
  • Com’è fatto  Il sistema è composto da singoli moduli di seduta con una vasta scelta di elementi per gli schienali e i braccioli, diversi per dimensione e rigidità. Nuovi cuscini/ schienali spessi solo 28 cm si adattano ai divani profondi 98 cm. Esistono nella versione lineare e ad angolo in cui due elementi incernierati permettono di regolare l’apertura dell’angolo. Una speciale cerniera permette di combinare nel rivestimento (sfoderabile) due materiali così diversi come il tessuto e il cuoio.
  • Di chi è l’idea  Monopoli è un progetto di Marc Sadler, uno dei primi laureati in “esthétique industrielle” all'ENSAD di Parigi, pioniere della sperimentazione dei materiali e della contaminazione fra le tecnologie, aspetti distintivi della sua attività. Dopo anni di attività in Francia, negli Stati Uniti, in Asia e in Italia, Sadler ha scelto di fermarsi a Milano. Nel suo atelier di via Savona, nascono i progetti per i grandi marchi del design e dell’industria. Pluripremiato, ha vinto quattro Compassi d’Oro e altrettanti Reddot Design Awards oltre ad altri prestigiosi riconoscimenti internazionali.
  • Ci piace perché…  È un divano che possiamo reinventare in ogni momento spostando lo schienale (e non l’intero divano) per renderlo perfetto per ogni situazione. Per allungarci comodamente a leggere un libro, per avere l’appoggio girati un po’ di lato verso il televisore, per sederci un po’ più composti per conversare con i nostri ospiti.

.

condividi su: