1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Plain di Ceramica Globo, la leggerezza che dà forza al bagno

Ceramica Globo, collezione Plain - design Angeletti & Ruzza

| redazione designbest

C

omponibile, elegante, discreto e leggero: è questa la visione dell’arredo bagno di Angeletti Ruzza Design, che per Ceramica Globo presenta in anteprima Plain, l’ultimo nato tra i mobili-lavabo. Discreto e versatile, questo mobile salvaspazio che va ad aggiungersi alla nuova collezione Opi interpreta lo spirito contemporaneo con una grafica leggera e un’eleganza senza tempo. E ci offre infinite varianti interpretando alla perfezione lo spirito di Ceramica Globo, brand che dal 1980 risponde a qualsiasi esigenza nell’arredo bagno con un uno stile innovativo e di tendenza.

 

  • Cos’è Plain di Ceramica Globo, il nuovo elemento della collezione Opi.
  • Cos’ha di speciale E’ un mobile per il bagno discreto e d’effetto al tempo stesso perché con il suo rigore leggero e la sua ampia versatilità ci offre infinite soluzioni per disegnare alla perfezione la zona lavabo. All’insegna di una praticità elegante.
  • Com’è fatto È un mobile in legno realizzato in MDF laccato in 14 diverse finiture e con tre differenti profondità da 25/37/46 cm da abbinare al lavabo della collezione T-EDGE, disponibile nelle versioni Bagno di Colore, Le Pietre e ceramica bianca. Plain ha un vano contenitore laterale in acciaio verniciato a polvere in finitura nero opaco con tre scomparti a giorno e può essere accessoriato in diversi modi: con piano in vetro temperato fumé e un portasciugamani frontale nero; con un’anta dotata di maniglia a gola; con un pratico cassettone con maniglia a gola e ulteriore cassetto alto interno. Ante e cassetti (che possono essere attrezzati con appositi contenitori in tinta con l’interno) hanno un sistema a chiusura soft-close. Fa parte della nuova collezione di arredi per il bagno Opi.
  • Di chi è l’idea Angeletti Ruzza Design, studio fondato dai due designer e partner Silvana Angeletti e Daniele Ruzza. Sempre alla ricerca di armonia e bellezza, i due designer industriali interpretano il design con una visione etica, comprensibile e vicina alle persone e progettano oggetti essenziali, ma con un’anima, capaci di entrare in relazione con l’ambiente, confrontarsi con il quotidiano e resistere nel tempo.
  • Ci piace perché…  Ha una praticità essenziale che lo rende semplicemente bello e decisamente comodo. In più, grazie alle infinite combinazioni, ci permette di organizzare lo spazio alla perfezione senza ingombrare e con un tocco assolutamente personale.

 

condividi su: