1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Rio R50: dopo 50 anni torna l’icona outdoor degli anni ‘70

Rio R50, design Anton Cristell e Emanuel Gargano 2019, Emu.

| redazione designbest

E

rano ovunque, non appena ci si andava a sedere fuori da qualche parte, nel dehors di un bar, di un albergo e anche in campagna dalla zia, erano là. 8.000.000 di pezzi, otto milioni di sedie disseminate per tutta l’Italia. Nate nel 1970, esattamente 50 anni fa, sono state presenti per decenni, pratiche e indistruttibili, parte imprescindibile dell’immagine di un’epoca, con il loro outfit di cuscini a strisce o a volte anche (drammaticamente) a fiori. Perché senza cuscino era impensabile sedersi. La griglia era una griglia, una griglia vera di quelle nate per fare da rete, non da piano per sedersi. Era prodotta da un’azienda umbra di elettromeccanica (originariamente) che con le sue idee pratiche ed essenziali avrebbe presto rivoluzionato la cultura italiana del vivere all’aperto. E ora sono tornate.

  • Cos’è  Rio R50 è una collezione di cinque diverse sedute outdoor e di un tavolino prodotta da Emu.
  • Cos’ha di speciale  Rio R50 è la riedizione a cinquant’anni di distanza della celebre sedia per esterni Rio. Grazie a due minimi interventi sul design originale - una piccola curva a ricordare la erre che si alza sulle gambe posteriori e la rete ergonomica della seduta - la nuova versione di Rio acquista una sorprendente eleganza e una nuova comodità.  
  • Com’è fatta  La prima cosa che salta all’occhio è la seduta plasmata quasi fosse lo stampo di un corpo seduto, tecnicamente un’imbutitura. Fatta da una rete di sottili tondini d’acciaio si collega alla struttura realizzata con un semplice tubo (d’acciaio anch’esso). Una speciale tecnologia di saldatura e i particolari trattamenti di verniciatura assicurano un’alta resistenza alla ruggine. Della collezione fanno parte una sedia con o senza braccioli, una poltroncina proposta anche nella versione a dondolo, uno sgabello e un tavolo basso. Dieci i colori disponibili, oltre ai più classici bianco e nero, sfumature particolari molto ricercate a partire da tutti i colori primari.
  • Di chi è l’idea  La rivisitazione dello storico modello Rio R50 porta la firma di Anton Cristell e Emanuel Gargano. Illustratore newyorchese il primo e architetto umbro il secondo, insieme sviluppano progetti di architettura e di design a livello internazionale dividendosi tra lo studio a Roma di Anton e quello a Londra di Emanuel e l’amatissimo laboratorio ad Assisi. Rio R50 è il loro primo progetto per Emu.
  • Ci piace perché…  È tornata (!) ed è più bella e più comoda di prima, più resistente e ugualmente pratica. Rio R50 è la dimostrazione di come anche un solo, piccolo dettaglio possa trasformare il comfort e l’aspetto di un oggetto d’arredo e conferirgli un’allure del tutto diversa e inaspettata. La nuova veste di questa classicissima sedia degli anni ’70 è, possiamo dirlo convinti, approvata al 100%.


SFOGLIA LA GALLERY: 

condividi su: