1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Taba di Moroso, il comfort che disegna nuove opportunità

Moroso collection Taba - design Alfredo Häberli

| redazione designbest

M

oroso, azienda italiana conosciuta per l’eclettismo del suo design contemporaneo, conferma la felice collaborazione con il designer svizzero-argentino Alfredo Häberli. È proprio Häberli, infatti, a firmare la nuova collezione Taba, una famiglia di prodotti pensati per un living versatile e multifunzionale. Linee organiche e forme asimmetriche si fondono e si sovrappongono in questa linea di sedute che ci invita ad accomodarci per riposare, chiacchierare e lavorare. E vivere a 360° il nuovo abitare contemporaneo.

 

  • Cos’è Taba di Moroso, il nuovo living composto da divano, poltrone e pouf.
  • Cos’ha di speciale Il nome deriva da un vecchio gioco rurale argentino, fatto di abilità e allegria. E questa semplicità “antica” ci regala subito una sensazione rassicurante e avvolgente, ma con una forte spinta verso la dinamicità dell’abitare contemporaneo. Così il nostro living diventa un nido versatile e a tutto comfort, dove vivere i ritmi quotidiani respirando aria di famiglia.
  • Com’è fatta La collezione è composta da otto pezzi: due poltrone, un divano e cinque ottoman, che si possono combinare per creare soluzioni diverse. TABA, infatti, nasce con l’intento di rispondere a una multifunzionalità esistenziale: vivere, giocare, sedersi, lavorare, conversare diventano tutte azioni possibili. “Quando si progettano divani e sedute”, afferma il designer, “l'interazione tra le persone deve essere in primo piano. Ecco perché gioco con la precisione delle linee e la poetica della lingua organica.”
  • Di chi è l’idea Alfredo Häberli, designer argentino che vive e lavora a Zurigo, collaborando con alcune delle aziende leader sulla scena del design internazionale. I suoi progetti, fortemente influenzati dagli anni della prima infanzia trascorsi in Argentina, sono un’esplosione di gioia ed energia, di grande espressività ed emotività. Di questo progetto dice: “Il gioco che mi interessava sviluppare con TABA è l’intreccio tra forma e poesia. Tra ciò che è lineare e ciò che sfugge. Mi piace dare spazio all’irrazionale, dando alla collezione la possibilità di vivere molte opportunità legate alla vita di tutti i giorni. In un’azienda come Moroso coltivare lo spunto dell’idea che sfugge alla regola mi viene facile.”
  • Ci piace perché…  Forme organiche, linee avvolgenti e stile minimale, ma dinamico: questa collezione punta sulla semplicità per regalarci una libertà totale che rifugge gli schemi e disegna un’estetica tutta nuova, all’insegna di un comfort versatile che si adatta alle nostre esigenze.

 

condividi su: